Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Bambini, in attesa d...

29 febbraio 2004

Bambini, in attesa di utilizzare in laboratorio il programma "Dagli euro ai numeri decimali" di cui parlavo nel precedente messaggio, vi do la possibilità di cimentarvi subito, on line e senza scaricare nulla, con un quiz sullo stesso argomento. Appariranno di volta in volta delle schermate in cui vedrete una certa quantità di euro e centesimi: dovrete fare clik vicino alla risposta esatta, una sola delle tre presenti. Quando risponderete correttamente, una finestrella si aprirà e vi si faranno i complimenti, così potrete passare alla domanda successiva, cliccando sulla freccia in basso a destra. Le domande sono 10 e alla fine...partirà un'e-mail che mi farà avere la pagina con i risultati e il voto che avrete ottenuto! Provate! (Rispondete da soli, mi raccomando!...Altrimenti l'esercizio non vi servirà a nulla!!!).


Per iniziare il quiz on line, cliccate qui!


Il maestro Renato

Ehilà, bambini! Vi a...

Ehilà, bambini! Vi anticipo che nei prossimi giorni...vi sommergerò di euro! Sono diventato improvvisamente ricco? Ho vinto al Superenalotto? La ministra Moratti ha deciso di raddoppiarmi lo stipendio? Magari!...Niente di tutto questo: è solo che, lavorando coi numeri decimali, avrete a che fare con la nostra moneta che, come sapete, è espressa con numeri interi e numeri decimali (avete presente i centesimi?). Così ho preparato per voi un programma, "Dagli euro ai numeri decimali", che vi consentirà di esercitarvi al computer, in laboratorio. Data una certa somma in euro, dovrete ogni volta scrivere il corrispondente numero decimale. E se otterrete 30 punti con 0 errori, potrete stamparvi un bel disegno sugli antichi Romani, da colorare e personalizzare a piacere! Allenatevi! (Fatevi dare qualche soldino dalla mamma, contateli e scrivete il loro numero...Alla fine restituite il malloppo, eh!?!).



 


 


 


 


 


 


 


 


 


A domani!


Il maestro Renato.


 

Ai bambini del TERZO...

28 febbraio 2004

Ai bambini del TERZO GRUPPO.


Si avvicina il vostro appuntamento con il grande cinema a Pavia! Mercoledì 3 marzo avrete la possibilità di vedere un bel film a cartoni animati intitolato "Appuntamento a Belleville". Di che si tratterà? Eccovi la trama:


Il piccolo Champion viene adottato in tenera età dalla nonna, Madame Souza, che, dopo aver notato la sua passione per il ciclismo (il piccolo infatti colleziona ritagli di giornale su tale argomento), decide di crescerlo come un vero sportivo. Per questo lo sottopone a continui allenamenti che forgiano il suo fisico fino alla data fatidica nella quale Champion affronta la sfida della sua vita: il Tour de France.


Il duro allenamento sembra aver dato i suoi frutti e Champion macina chilometri senza troppa difficoltà, diversamente da altri colleghi col fiato corto. Durante la gara, però, il giovane viene rapito da alcuni misteriosi “uomini in nero" che lo imbarcano su una nave insieme agli altri sfidanti. La nonna però si accorge di tutto e insegue la nave con un pedalò fino alla megalopoli di Belleville, dove…ne succederanno delle belle!...


Potete anche dare un'occhiata al sito del film . Entrando nel sito partirà un'animazione (un po' lenta da scaricare...) che presenta curiosità e giochi su questo bel cartone animato francese.


Vi auguro fin d'ora buon divertimento!


Per i genitori:


Il film è stato scelto tra quelli proposti dalla Rassegna "ARRIVANO I FILM" in quanto ci sembra offrire alcuni spunti tematici sui quali utilmente riflettere in seguito con i bambini:
- lo sport e il cinema d'animazione: dall'etica del sacrificio tipica dei cartoni giapponesi, all'ironia di questo film francese;
- il rapporto fra la nostra attuale società con i suoi ritmi frenetici e il mondo degli anziani, portatori di valori antichi;
- il rapporto fra le giovani generazioni di oggi e le epoche del passato.


Il maestro Renato

Allora, bambini: sol...

27 febbraio 2004

Allora, bambini: soltanto Sara L. (col suo papà!...) ha saputo risolvere l'enigma geometrico degli stuzzicadenti (vedi post del 23 febbraio)? Ma provate e riprovate! E tra un tentativo e l'altro date un'occhiata a questa pagina, sempre in tema di Carnevale (il nostro deve ancora venire!...): vi sono suggerimenti su come preparare divertenti travestimenti e poi curiosità di Carnevale da tutto il mondo!


A presto! (E ricordiamoci i compiti!...)


Il maestro Renato

Allora, bambini: Car...

25 febbraio 2004

Allora, bambini: Carnevale è finito (ma non per noi di Sannazzaro!) e siamo alle Sacre Ceneri! "Carnevale", le "Ceneri"...Sapete origini e significato di queste parole? Andate a vedere questa interessante pagina e lo scoprirete!


A presto!


Il maestro Renato

Allora, bambini: ult...

24 febbraio 2004

Allora, bambini: ultimo giorno di Carnevale, eh? Però, allegri: il nostro Carnevale deve ancora venire! Come sapete, l'appuntamento per il CARNEVALE BURGUNDO in chiave western è per domenica 7 marzo, per cui abbiamo tutto il tempo per prepararci adeguatamente all'evento...Avete voglia di realizzare personalmente un bella mascherina? In questa pagina potete scegliere uno dei dieci modelli proposti e con cartoncino e forbici (dalle punte arrotondate, mi raccomando!) il gioco sarà fatto! A me piace la mascherina del sole, ma sono tutte molto simpatiche e, se sceglierete tra quelle in bianco e nero,  le potrete personalizzare colorandole a piacere! Che ne dite?


A domani! (Ahinoi!...)


Il maestro Renato

Allora, bambini: fin...

23 febbraio 2004

Allora, bambini: finiti i compiti di matematica? Sì? Vi state annoiando? Allora provate a risolvere questo...


ENIGMA GEOMETRICO.


Prendete 16 stuzzicadenti e disponeteli come nella figura qui sotto, formando 5 quadrati uguali. Fatto? Adesso, spostando solo 2 stuzzicadenti, siete capaci di formare 4 quadrati uguali, composti sempre da 16 stuzzicadenti? Provate! A scuola mi farete vedere come ci siete riusciti!



 


 


 


 


 


A presto!


Il maestro Renato.

Buon Natale! (Ops, s...

22 febbraio 2004

Buon Natale! (Ops, scusate: è che con questo tempo...). Buon Carnevale, bambini! Purtroppo, come saprete, proprio a causa del maltempo, il nostro Carnevale Burgundo in chiave western, in programma per oggi pomeriggio, slitterà a domenica 7 marzo!...Pazienza!...Intanto approfittatene per vedere questa bella pagina che mostra le principali maschere tradizionali italiane (insisto, insisto...) dislocate sulla cartina del nostro Paese: potrete fare la conoscenza di personaggi mitici come il Dottor Balanzone, Colombina, Brighella e compagnia bella...(Toh, ho fatto una rima!...). Ma non dimentichiamo la nostra maschera sannazzarese: il Burgundo!



 


 


 


 


 


 


(Il Burgundo e la Mondina Rosetta sfilano per le vie di Sannazzaro).


A presto!


Il maestro Renato

A quanto pare, quest...

21 febbraio 2004

A quanto pare, quest'anno a Carnevale andranno per la maggiore le maschere horror (mostri, alieni, streghe...)! Ma io insisto e vi ricordo le maschere italiane della tradizione, come il simpaticissimo Pulcinella, napoletano.

















 


 


 


 


 


 


 


Volete scaricare, stampare e colorare il bel disegno di Pulcinella (autore: Sebastiano, di midisegni.it)? Cliccate qui!


Buon Carnevale!


Il maestro Renato.

Ragazzi, ci siamo: è...

20 febbraio 2004

Ragazzi, ci siamo: è CARNEVALE! E allora, come ci travestiamo, quest'anno? Non dimentichiamo le MASCHERE della tradizione, però! Per esempio, non potete dimenticare il simpatico ARLECCHINO! Per sapere tutto di questa maschera, visitate questa pagina!



 


 


 


 


 


(E tra un lancio di coriandoli e l'altro, ricordiamoci i compiti!)


A presto!


Il maestro Renato.

Giusto una settimana...

18 febbraio 2004

Giusto una settimana fa, sono arrivate le pagelle del primo quadrimestre. Ecco le impressioni di alcuni di voi (dai quadernoni rossi):


"Ieri mattina ero molto agitata perchè dovevo ricevere la scheda di valutazione...Quando l'ho vista ero molto entusiasta perchè avevo preso tanti OTTIMO e qualche DISTINTO. Al ritorno il papà mi ha detto che era una BELLISSIMA pagella! La stessa cosa le nonne, le zie, la mamma e anche i maestri e le maestre. Adesso mi sento molto CONTENTA e TRANQUILLA!" (Susanna).


"Aiuto! Ieri mattina ero agitatissima perchè il pomeriggio dovevamo andare a prendere la pagella! Quando è arrivata l'ora ero ancora più agitata. Per fortuna, quando siamo usciti non ero più agitata. Non mi aspettavo l'OTTIMO in musica! Siamo andati a casa e ho fatto vedere la pagella a mio papà. Come ogni volta che prendo la pagella, mia mamma ha detto: - Speriamo che continui così! Lo spero proprio anch'io! (Sabrina).


"Ieri sono andato a prendere la pagella. Ero emozionatissimo e avevo anche un po' paura di prendere brutti voti...Beh, a dire la verità ero anche un po' impaurito. Quando mia mamma è uscita dall'aula, ho guardato la pagella e ...avevo dei bellissimi voti! Io mi sono sentito fiero di me...A casa ho telefonato a mia nonna e le ho detto i voti della mia pagella: anche lei è stata molto contenta. Alla fine le ho chiesto se i miei voti erano più belli di quelli di mio papà e lei ha risposto di sì!" (Luca).


"Ieri ero contentissimo! Quando la mamma mi ha telefonato e ho sentito i voti della scheda ero felice. I voti erano...bellissimi. A me batteva fortissimo il cuore e tutta la famiglia mi batteva le mani. E' stata una bella pagella e io sono anche curioso di vedere la prossima!!!" (Marcello B.)


"Ieri sono andata a prendere la scheda di valutazione con la mamma e il mio fratellino. La mia pagella è bellissima, ma io vorrei prendere qualche OTTIMO! Però so che devo impegnarmi di più!...(Valentina).


Per caso, bambini, siete curiosi di vedere la mia pagella di quando ero in terza, cinquant'anni fa (sob!)? Allora c'erano i voti espressi in numeri, dallo 0 al 10: il 10 era molto raro (anche lo 0, per fortuna!...) e non c'erano i quadrimestri, ma i trimestri...Volete dare un'occhiata? Cliccate qui!


A presto!

Il maestro Renato.

Ehi, bambini: vi pia...

16 febbraio 2004

Ehi, bambini: vi piacerebbe volare a 207 chilometri d'altezza e, da lassù, vedere la nostra bella Italia? Date un'occhiata qui e tornate su quella pagina in momenti diversi della giornata: lo spettacolo è assicurato! E se provate di sera, vedrete l'Italia immersa nel buio, ma dalle luci riconoscerete le grandi città come Milano, Roma, Napoli...Provate!


A presto!


Il maestro Renato

AI BAMBINI (E AI GEN...

15 febbraio 2004

AI BAMBINI (E AI GENITORI).


Se guardate a destra della pagina, fra i links, troverete anche COMPITI! Cliccando, si arriva ad una pagina blog gemella denominata Compiti sul Quadernone Blu. Qui si troveranno indicati i compiti di matematica di volta in volta assegnati, così che gli alunni assenti per malattia (Dio non voglia!) o per le imminenti settimane bianche (Dio voglia!) possano trovare precise indicazioni sul da farsi nel quadernone blu, tra una suppostina e l'altra (ahi, ahi!...) o tra una sciata e l'altra (beati voi!...).
Come dite, bambini? L'idea non vi scompinfera neanche un po'? Beh, abbiate pazienza! E consolatevi: Carnevale si avvicina!...


Il maestro Renato.

Cari bambini, <BR>in...

13 febbraio 2004

Cari bambini,
in questi giorni ci stiamo occupando del passaggio dalle frazioni decimali ai numeri decimali. In laboratorio d'informatica è pronto per voi un mio programma con cui potrete esercitarvi a operare tale passaggio: spero che vi sarà utile! E se non commetterete errori, potrete stamparvi dei bei disegni sugli uomini primitivi!



 


 


 


 


 


 



(Cosa dite: è giusto quanto scritto in lettere?)

A lunedì!


AI GENITORI...
...interessati a capire veramente che tipo di scuola si sta preparando per i loro figli consiglio vivamente la lettura di questa LETTERA APERTA.

Il maestro Renato

Cari bambini, che se...

6 febbraio 2004

Cari bambini, che settimana di fuoco! Le ultime verifiche, le schede di valutazione di fine quadrimestre (sì, vi toccano!...A mercoledì 11!...), ma soprattutto il secondo modulo da compilare da parte dei genitori per l'organizzazione delle nostre classi per il prossimo anno scolastico, da riconsegnare in fretta e furia, senza che noi insegnanti potessimo spiegare per bene cosa potrà succedere in classe quarta e quindi mamme preoccupate, telefonate di fuoco ...Una faticaccia! Consoliamoci con la simpatica amichetta di Camilla C.: si chiama Ronfa: non è carina?















 


 


 


 


 


 


Buon fine settimana, bambini!


PER I GENITORI.

Ecco i risultati della...famigerata indagine:


- 2 genitori della Sez. A e 4 della sezione B hanno dichiarato di essere favorevoli che il proprio figlio/a rimanga nello stesso gruppo classe per il prossimo anno scolastico;


- 19 genitori nella A e 19 nella B hanno dato il proprio assenso affinchè nel prossimo a. s. si possano istituire n. 3 classi quarte;


Non hanno espresso alcuna scelta 6 genitori della A e 2 della B. (Mancano ancora le risposte di n. 3 famiglie).


Pertanto, siccome il 70% circa delle famiglie è favorevole, si chiederà l'istituzione di 3 Sezioni di classe quarta: in tal modo, fra l'altro, gli attuali 4 insegnanti del modulo potranno essere riconfermati.

Il maestro Renato

Attenzione, bambini!...

1 febbraio 2004

Attenzione, bambini!
In questi giorni i nostri computer sono bombardati da messaggi di posta elettronica contenenti un malefico virus informatico: My Doom.
MyDoom, infatti, si presenta come un messaggio di posta elettronica che inganna il destinatario spingendolo ad aprire un allegato che si presenta con tre diversi nomi: 'message.zip'; 'document.zip' o 'readme.zip'. Il contenuto del messaggio e' variabile e puo' avere come oggetto: test, hi, hello, mail delivery system, mail transaction failed, server report, status, error. Nel corpo del messaggio, invece, possono comparire queste frasi: mail transaction failed, partial message is available, the message contains unicode characters and has been sent as a binary attachment, the message cannot be represented in 7-bit ascii encoding and has been sent as a binary attachment. Il nome del file in allegato: document, readme, doc, text, file, data, test, message, body. L'estensione del file allegato, infine, puo' essere: .pif, .scr, .exe, .cmd, .bat,.zip. Evitate assolutamente di aprire gli allegati di questi messaggi, anzi: cancellateli immediatamente!


A domani!

Il maestro Renato.