Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Senza titolo 139

31 maggio 2005





Ebbene sì, bambini: pare che la cicogna si stia avvicinando alla casa di mia figlia Anna, con un fagottino tenuto ben saldo col becco: si tratta di Matilde, la mia futura nipotina!...Questione di giorni (di ore?) e poi ...sarò nonno (argh!...)! Sto già attrezzandomi alla bisogna: quando mi vedrete arrivare a scuola con un bastone, strascicando un po' i piedi, con una pipa in bocca...vorrà dire che Matilde è arrivata!...


Il maestro quasi nonno Renato.

Senza titolo 138


Appuntamento con Geronimo Stilton!

Questa mattina,  gli alunni del secondo gruppo avevano un appuntamento importante a Vigevano: si trattava di ritirare il premio vinto al concorso "Il Mangialibri", organizzato dal giornale locale "La Provincia pavese" e , soprattutto, di incontrare lui, l'unico, il vero,  il mitico Geronimo Stilton, in carne e ossa!!! (si fa per dire...)

Eccoci dunque sotto i portici della bellissima Piazza Ducale di Vigevano, mentre ci dirigiamo verso il Castello Sforzesco, luogo dell'appuntamento:


Verso il Castello Sforzesco.


Ed ecco che, sul palchetto predisposto nel cortile piccolo del Castello, arriva lui, Geronimo Stilton!

Geronimo Stilton si presenta!


Inizia lo spettacolo: quante risate!












E infine, eccovi sul palco a ritirare il premio!





Una magnifica mattinata, vero?

Il maestro Renato.

Senza titolo 137

28 maggio 2005


Una bellissima mattinata all'insegna del gioco-sport!

Complimenti per le vostre performances sia nei giochi a squadre in palestra...


Giochi a squadre in palestra.



...sia all'aperto, nella corsa campestre in cortile!...

In cortile.


Il maestro Renato.

Senza titolo 136

27 maggio 2005


Qual è l'area della zona ORTAGGI?

Parecchi di voi hanno già risolto l'enigma geometrico delle 6 aiuole. Eccovi allora un altro quesito geometrico: nella figura sopra vedete un terreno rettangolare:  ha un'area di 30 mq ed è suddiviso in tre parti rettangolari. La parte in cui crescono i fiori ha il lato indicato lungo 2 m e l' area di 10 mq. La parte coltivata a frutta ha il lato indicato lungo 3 m. Qual è l'area della parte coltivata a ortaggi?
Buon lavoro!


Il maestro Renato.

Senza titolo 135

26 maggio 2005


Qual è il perimetro di ogni aiuola?

In questi giorni state risolvendo alla grande un sacco di quesiti ed enigmi matematici: bravi! Ormai, la serie "Diamo i numeri" (comporre un numero utilizzando tre 3, quattro 4, cinque 5 ...) è esaurita. Eccovi allora un quesito geometrico. La figura sopra mostra un giardino rettangolare lungo 28 m e largo 24 m. Il giardiniere ha preparato 6 aiuole rettangolari di uguali dimensioni. Chi sarà il primo a dirmi quanto è lungo il perimetro di ogni aiuola?
Buon lavoro!


Il maestro Renato.

Senza titolo 134

24 maggio 2005


Il cortile della scuola.

E' bello, nel dopo-mensa delle giornate di sole, uscire a giocare nel cortile della nostra scuola, fra tutte quelle piante, vero?...Già, le piante: conoscete i loro nomi? Aprite o salvate e poi stampate questa bella scheda didattica preparata qualche anno fa dal maestro Valerio: scheda alla mano, saprete riconoscere tutti gli alberi della zona verde (piante sempreverdi), quelli della zona gialla (piante caducifoglie) e quelli della zona rossa (piante da frutto).
Si potrebbe organizzare una specie di CACCIA... ALL'ALBERO: chi saprà trovare, per primo, ad es. , l'acero campestre?
Buona caccia!


Il maestro Renato.
La mappa del cortile con dislocazione degli alberi.

Senza titolo 133

21 maggio 2005

Ricordando il nostro Preside...



“…La notizia della morte del preside mi è arrivata giovedì alle 13,30, al ritorno a scuola…Al suo funerale la prof. Ceresa e il sindaco hanno detto tante cose belle di lui e questo ha suscitato in me la voglia di conoscerlo meglio, ma ormai è troppo tardi! Caro preside, ti voglio ringraziare per quello che hai fatto per la nostra scuola: grazie!..” (Sabrina).



“…Mi ricordo ancora quando avevo incontrato il preside mentre ero a passeggio con i miei genitori. Io stavo serissimo perché lui era una persona importante e non volevo fare brutte figure, ma lui si è messo a parlare con me, proprio con me! ..”  (Lorenzo).



“…Mi ricordo di te, caro preside, quando ti ho conosciuto la prima volta a sei anni: eri così gentile che non mi sembravi neanche un preside. E poi ci siamo rivisti negli ultimi tre anni ogni volta all’inizio di ogni anno scolastico, quando ci facevi gli auguri di buon lavoro. A volte ti incontravo anche per strada. Anche se non ci conoscevamo di persona, la mamma e i maestri mi hanno parlato di te e noi tutti, alunni, adulti, familiari vorremmo tanto riaverti tra noi! ..”  (Marcello B.).



“…Ricordo una persona con gli occhiali, magra, alta: “era” il mio preside, ma vorrei dire “è” il mio preside, ma non c’è più. Era dolce, gentile, pensava molto ai bambini e faceva cose per farci felici...”  (Salvo).



“…Quando l’ho visto la prima volta mi sembrava severo, ma non era così, al contrario: è stato un grande preside e molto gentile…”  (Luca).



“…Mi ricordo che era l’ultimo giorno di scuola, noi alunni stavamo facendo un concertino e il preside era venuto a vederci: rideva, scherzava insieme a noi, ma questa è una cosa che non potremo più vedere! Era una persona molto seria, ma quel giorno si divertiva come un matto...”  (Rossella).



“…Sono sicuro che ora lui è in paradiso perché è stata una persona gentile, generosa e piena di affetto per tutti. Io non lo dimenticherò mai: un preside così non lo ritroveremo più...” (Fabio).



“…A me spiace per la morte del preside e prego per lui...” (Giorgia).



“…Mi dispiace molto che il preside sia morto, non riesco neanche a crederci! Era una specie di padre per i maestri e un cugino per noi...” (Giulio).



“…Vorrei dire al Signore Dio nostro: prenditi cura del nostro dirigente Prof. Cuzzoni e mi raccomando non farlo lavorare troppo! ...” (Debora).



“…Alla fine dell’anno ci saranno i Giochi della Gioventù, ma purtroppo il preside non verrà a darci i saluti! ...” (Pjeter).



“…Noi tutti ti vogliamo tanto bene e pensiamo che sei ancora qui in mezzo a noi e sono sicura che anche tu ci volevi bene...” (Valentina).



“…Il preside è sempre venuto a trovarci in classe e ricordo che ha fatto di tutto, quest’anno, per permetterci di andare a Vigevano alla mostra del riso. Non era certo il massimo della bellezza, ma è stato sempre simpatico, pieno di bontà e disponibile con tutti, perciò rimarrà sempre nei nostri cuori...” (Susanna).



“…Io gli voglio bene anche se l’ho conosciuto solo quest’anno e penso che ci guarda da lassù...” (Paola)



“…La prima volta che ho conosciuto il preside ero in classe prima: ero così felice e ora non posso crederci che non c’è più…E’ come se fosse morto mio nonno!...Quando mi capita di andare al cimitero andrò di certo a pregare per lui...” (Daniele).



“…Mi ricordo che all’inizio della 4a elementare non mi stava tanto simpatico perché era serio. Poi ho capito che era una persona gentile, buona, che voleva bene ai bambini: veniva alle feste di inizio e fine anno, ai giochi sportivi e ci faceva i complimenti...” (Sara).



“…Io mi ricordo ancora, caro preside, quando lei è venuto a trovarci in classe: aveva un sorriso così dolce...” (Tanya).



“…Spero che il prossimo preside sia come lui: bravo, gentile e affettuoso sia con le maestre che con i bambini...” (M. Grazia).



 
(Dai nostri quaderni).


Il maestro Renato.

Senza titolo 132

12 maggio 2005




E così, dopo tante sofferenze sopportate con dignitosa serenità e cristiana rassegnazione, il nostro Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Cuzzoni si è spento oggi, lasciandoci attoniti e addolorati. Stringiamoci tutti, alunni, docenti, personale scolastico e genitori,  alla sua famiglia così duramente provata in questo triste momento.


I funerali si terranno sabato 14 maggio, alle ore 10,30.

Il maestro Renato.

Senza titolo 131




Le famigerate verifiche di fine anno spuntano come funghi dal pavimento delle nostre aule, eh? Coraggio, dateci dentro! E provate a cimentarvi con questo quesito di geometria: nella figura sopra, composta da 4 quadrati, il quadrato giallo ha il perimetro di16 cm, mentre il perimetro del quadrato rosso è di 24 cm. Chi mi dirà per primo il perimetro del quadrato azzurro?


A presto!

Il maestro Renato.

Senza titolo 130

9 maggio 2005


Se ieri era la FESTA DELLA MAMMA, oggi è addirittura la...

FESTA DELL'EUROPA!




Cliccate sull'immagine per visitare questo bel sito con tantissime informazioni, attività, quiz e giochi sull'Europa Unita!
(L'Inno Europeo già lo si dovrebbe sentire, perchè, come sapete, è l'Inno alla gioia  di Beethoven, che finalmente abbiamo terminato di studiare con la diamonica...).
Se poi volete stampare e colorare la bandiera europea, cliccate qui!


Il maestro Renato.

Senza titolo 129

4 maggio 2005



Il regalo più bello da fare alla mamma per la sua festa di domenica prossima?  L'"azalea della ricerca" , che potrete acquistare domenica mattina in Piazza della Chiesa, a Sannazzaro: regalerete dei fiori bellissimi alla mamma e darete il vostro contributo alla ricerca sul cancro

E a proposito di fiori: la tabella sotto  mostra le proporzioni fra le quantità di differenti tipi di fiori che sono presenti in un grande giardino. Si sa  che vi sono 35 azalee, 50 iris e 85 rose. Qual è il numero delle gerbere coltivate in quel giardino? Osservate bene il grafico e...fatemi sapere!




Il maestro Renato.

Senza titolo 128

3 maggio 2005



Ragazzi, si avvicina la Festa della Mamma (domenica 8 maggio): avete già pensato ad un regalino per lei? Che ne dite di un cuore di cioccolato come quello raffigurato sopra? E già che ci siamo: se ogni quadratino del cuore pesa 10 g, chi di voi per primo mi sa dire quanto pesa  tutto il cuore di cioccolato?


Il maestro Renato.

Senza titolo 127

1 maggio 2005




Buon 1° maggio a tutti, buona Festa del Lavoro!
A proposito di lavoro: la prossima volta, nel laboratorio di informatica, affronterete il calcolo di perimetro e area di  RETTANGOLI e QUADRATI , utilizzando un mio nuovo programma che vi servirà anche per fare un po' di sano calcolo orale...Tranquilli: nel caso di quadrati con la misura del lato avente una cifra decimale, avrete la possibilità di  richiamare direttamente dal programma la calcolatrice del computer, per ottenerne agevolmente la misura dell'area...
A domani, dunque!


Il maestro Renato.