Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Senza titolo 293

30 agosto 2006


Schermata iniziale del gioco.


In angoscia per la vicina riapertura delle scuole? Un gioco scacciapensieri: Tetris mondiale, la nuova versione dello storico gioco elettronico in cui bisogna allineare su una stessa riga, in basso, i blocchi che cadono dall'alto.


 



Una schermata del programma.


Il gioco richiede prontezza di riflessi e di decisioni, per orientare e/o spostare i blocchi durante la caduta, prima che tocchino "terra".




Una schermata del programma.


Questa versione si distingue per la vivacità grafica e sonora, l'abbondanza di imprevisti e per il passaggio successivo a 12 livelli di gioco che si svolgono sullo sfondo di 12 località turistiche note in tutto il mondo, partendo dalla Torre di Pisa.




Una schermata del programma.


Con tre livelli di difficoltà, Tetris mondiale è adatto a bambini a partire da 7 anni.

Il gioco è liberamente scaricabile da vbscuola.it

R. M.

Senza titolo 292

29 agosto 2006


Schermata menu del programma.



"Gita in treno" è un simpatico gioco matematico per bambini di 5-6 anni. Un trenino sbuffante, vivace e colorato, avanza attraverso città, montagne, mari e pianure (ritratti in splendide fotocolor) in 12 tappe diverse.





Una schermata del programma.


Nella sua forma più semplice, il gioco richiede la capacità di contare sino a 9 e di riconoscere i simboli numerici: bisogna contare gli zainetti dei viaggiatori trasportati nei vagoni del treno, riconoscendo i simboli numerici e le quantità corrispondenti.




Una schermata del programma.

Il gioco comprende anche due modalità più complesse, adatte al primo anno di scuola primaria: nella prima,  è richiesta la capacità di svolgere semplici operazioni di addizione entro il 10...




Una schermata del programma.


...Nella seconda,  è richiesta la capacità di svolgere semplici operazioni di sottrazione, sempre entro il 10.

Ad ogni risposta esatta, il treno prosegue il suo cammino, passando da un luogo all'altro con una simpatica animazione efficacemente sonorizzata.
Sono ammessi 3 errori: al quarto errore la gita ricomincia dalla stazione di partenza.


Il programma è liberamente scaricabile da vbscuola.it

R. M.



E.tutor: tanti programmi in uno.

24 agosto 2006


Schermata menu del programma.

"E.tutor" è un software realizzato dall'insegnante di Scuola Primaria Luigi Limina. Come si vede dalla schermata menu, si tratta in realtà di un insieme strutturato di programmi didattici per la scuola primaria comprendente: questionario a scelta multipla; frasi da completare; riconoscimento di lettere; riconoscimento di sillabe; divisione in sillabe; abbinamento di parole e immagini; dettato di parole; analisi grammaticale; analisi logica; esercitazioni con i verbi regolari; sequenze di forme e colori; primi calcoli; le tabelline; le 4 operazioni; equivalenze e operazioni per 10, 100, 1000; le frazioni; stampa di schede di matematica.



Una schermata del programma.



Ogni insegnante ha la possibilità di variare le impostazioni generali o particolari relative ai singoli programmi. Ogni insegnante ha inoltre sempre a disposizione i risultati dei propri alunni.




Una schermata del programma.


In alcuni dei programmi che compongono "E-tutor" è possibile utilizzare file di dati già pronti, come pure crearne di nuovi o modificare quelli esistenti. E' quindi uno strumento che facilita l'impostazione di percorsi di insegnamento-apprendimento personalizzati.




Una schermata del programma.



Il software è stato studiato per facilitare le attività di consolidamento e recupero, come pure di verifica degli apprendimenti. Può peraltro risultare utile per esercitazioni di ripasso durante le vacanze estive.




Una schermata del programma.


"E-tutor" è liberamente scaricabile all'indirizzo www.e-tutor.it.

R. M.

Senza titolo 290

23 agosto 2006


Schermata iniziale del programma.


"L'intruso", di Mirco Goldoni,  è un programma molto semplice, adatto anche ai più piccoli. Il gioco consiste nella ricerca degli "intrusi" in alcune serie di immagini: ogni serie è composta da cinque immagini, una delle quali non appartiene allo stesso "insieme" delle altre quattro.





Una schermata del programma.


Il programma presenta una peculiarità che lo rende particolarmente interessante dal punto di vista didattico: una volta effettuata la scelta, il giocatore deve anche  esplicitare il motivo della scelta, indicando il tipo di insieme via via "liberato" dell'intruso.





Una schermata del programma.

Quando una operazione è completata in modo esatto nelle sue due fasi (scelta dell'intruso e verbalizzazione della scelta), piovono caramelle...

Il programma, che non richiede installazione, è liberamente scaricabile da vbscuola.it.

R. M.

Matematica... da pesare.

20 agosto 2006


Schermata iniziale.


"Bilancia matematica" , del Prof. Arcisio Brunetti,  è uno strumento didattico assai particolare che può essere utilizzato sia ai fini dell’apprendimento delle quattro operazioni, della Tavola Pitagorica e delle equazioni, che nella fase delle esercitazioni per il consolidamento delle abilità di calcolo.  La Bilancia Matematica virtuale  è costituita da due bracci numerati da 1 a 10 e raggiunge l'equilibrio solo quando la somma dei pesi di un braccio corrisponde alla somma dei pesi dell'altro braccio. 
Il sofware offre due possibilità di lavoro: Gioca da solo e Gioca con la bilancia .



Una schermata del programma.

In Gioca da solo l'alunno può posizionare liberamente i pesi sui due bracci e scoprire così le proprietà della bilancia e le condizioni per ottenere l'equilibrio (Nella schermata sopra, ad esempio:: 10 = 3 + 7).


Una schermata del programma.

Nella schermata sopra è invece evidenziata un'eguaglianza del tipo: 5 x 3 = 3 x 5.




Una schermata del programma.

In Gioca con la bilancia, invece, vengono proposti all'alunno delle situazioni problematiche con livello di difficoltà crescente. La schermata sopra visualizza una uguaglianza del tipo:  (8 x 3) + (6 x 3) + (5 x 3) = (7 x 1) + (10 x 5).


Il software offre alcuni esercizi graduati, a titolo meramente esemplificativo, ma il docente ha la possibilità di costruire da solo altre esercitazioni (basta un semplice editor di testo) adattandole al livello della propria classe o di un singolo alunno.

La Bilancia matematica è liberamente scaricabile da questa pagina.



R. M.

Senza titolo 288

17 agosto 2006



La schermata menu del programma.

Il programma  "Le quattro operazioni", di Adriano Agostini, permette di esercitarsi in modo efficace con gli algoritmi di calcolo delle 4 operazioni, offrendo la possibilità di scegliere tra diversi livelli di difficoltà.



Una schermata del programma.

Segnalo, in particolare, la sezione dedicata alle...famigerate divisioni (pressochè quotidianamente continuano ad arrivare al blog, tramite i motori di ricerca, richieste al riguardo...). Viene proposta, per questa operazione, l'algoritmo di calcolo tradizionale, ma distinto nelle due procedure: quella estesa, con esplicitazione del prodotto da togliere poi per ottenere i resti...



Una schermata del programma.


...E quella compatta, con il calcolo diretto dei resti.

Il programma, ideale per un ripasso delle procedure di calcolo anche in vista del nuovo anno scolastico,  è liberamente scaricabile dal sito dell'autore.


R. M.

Senza titolo 287

13 agosto 2006


Schermata iniziale del programma.


"Facciamo a pezzi...le parole!" è il mio  primo programma di Lingua italiana. Propone una semplice e rapida esercitazione sulla corretta divisione delle parole in sillabe, necessaria per “andare a capo” alla fine di una riga, ove non vi sia spazio per terminare la parola.


 



Schermata del programma.

Ogni schermata presenta una figura animata corredata dal nome corrispondente: sarà la parola da dividere in sillabe, separandole con una lineetta (-), senza lasciare spazi. Cliccando sul bottone CONFERMA, o selezionandolo con il tasto TAB e premendo INVIO, si potrà controllare se la divisione della parola in sillabe è corretta.




Una schermata del programma.

In ogni momento, è possibile visualizzare un sintetico richiamo alle principali norme da seguire nella divisione delle parole in sillabe (bottone "AIUTO").




Una schermata del programma.

Le parole proposte nell'esercitazione si susseguono rispettando una certa gradualità e in modo da rispecchiare, se non tutte, almeno le principali norme sull'argomento.
Raggiungendo 30 punti con 0 errori, si ha la possibilità di stampare un disegno, da colorare e personalizzare a piacere, tratto dal sito "www.midisegni.it", per gentile concessione dell'autore.



Il programma è liberamente scaricabile da questa pagina del mio sito "Software Didattico Free".

R. M.

Senza titolo 286

11 agosto 2006


Schermata menu del programma.

Perchè non approfittare delle vacanze estive per ripassare un po' di ortografia? (A proprosito: perchè po' e non ?...). Il programma "Nel paese delle parole" , di Gabriele Zanini e Mirko Tantardini, consente un veloce ripasso delle tante difficoltà ortografiche che presenta la nostra lingua, veri e propri "trabocchetti" in cui è facile cadere quando scriviamo...




Una schermata del programma.

Una volta scelta la difficoltà ortografica su cui esercitarsi...



Una schermata del programma.


...Si tratta semplicemente di completare parole o frasi con i gruppi di lettere corretti. Il programma, che può essere utile anche per una veloce verifica delle capacità ortografiche degli alunni, è liberamente scaricabile da questa pagina.


R. M.

Musica? Felici e... Contenti!

10 agosto 2006


L'interfaccia del programma.


"Musica", di Enrico Contenti, è un programma per la notazione musicale. Inserire note sul pentagramma  è veramente molto facile: basta cliccare sui corrispondenti tasti della tastierina virtuale, dopo averne selezionato a sinistra il giusto valore di durata; cliccando sull'apposito bottone, è altrettanto facile inserire le eventuali pause. Dopo di che si può ascoltare la melodia appena composta, stampare il corrispondente spartito, creare un file midi: il tutto all'insegna della massima semplicità e alla portata di tutti.  Il programma, che funziona con Windowx XP, è liberamente scaricabile da questa pagina (link corretto).


R. M.

Magia della divisione.

8 agosto 2006


Una schermata del programma.


Il motore di ricerca Google continua pressochè  quotidianamente a consegnare al blog richieste intorno alla divisione, segno che questa complessa operazione permane sempre al centro dell'attenzione di molti docenti e, immagino, genitori. Ecco allora un ottimo software dedicato alla divisione: si tratta della Prova V (Alla scoperta della divisione) della serie di programmi "MATEMAGICA", curata dalla maestra Nicky (Nicoletta Sechi).  Pensata per alunni di seconda elementare, di  terza elementare (ripasso nei primi mesi di scuola), ma anche per  gli alunni delle classi successive con difficoltà di apprendimento, la Prova V si divide in 4 tappe:

- la prima (Riordina i giocattoli) presenta una situazione concreta di divisione-ripartizione;













- la seconda (Prepara la tavola!) presenta una situazione concreta di divisione-contenenza;







-  la terza (Divisioni coi buchi) propone semplici divisioni senza resto, con numeri entro il 99;








-  la quarta (In colonna...PRONTI, VIA!) richiede l’esecuzione di divisioni in colonna, con divisore di 1 cifra e dividendo di 2 o 3 cifre.

Il software è liberamente scaricabile da questa pagina.

R. M.







Primi passi col topo.

7 agosto 2006


Schermata del gioco FIORI

Oggi, anche i piccoli della Scuola dell'Infanzia spesso  vengono avvicinati all'utilizzo del computer, con un approccio giocoso e con attività  che stimolino gli alunni a familiarizzare , innanzi tutto, con il mouse e la tastiera.  "Primi passi 2" è la seconda raccolta di programmi per i bambini più piccoli che presenta proprio alcuni "giochi" finalizzati a far sperimentare ai più piccoli l'uso del mouse e i tasti con le frecce direzionali. Alcuni di questi 'giochi' possono essere presentati anche a bambini di 3-4 anni.

Nel gioco FIORI, premendo i tasti con i numeri da 0 a 9 il bambino può disegnare sul monitor dei fiori di colori e dimensioni diverse e con il clic del mouse può  aggiungere fiori a piacimento.




Schermata del gioco GUPPY

Nel gioco GUPPY, il bambino deve guidare con il mouse la sagoma di un  'pesciolino' all'interno di  un corso d'acqua irto di ostacoli. I comandi però vengono eseguiti al contrario: muovendo il mouse verso l'alto il pesciolino si sposta verso il basso, e viceversa, per cui il gioco va proposto ad alunni che abbiano già preso una certa confidenza con il mouse.



Schermata del gioco PALLA AVVELENATA.


Nel gioco PALLA AVVELENATA, una palla 'minacciosa' cade dall'alto e rimbalza a terra.
Il bambino deve schivarla utilizzando i due tasti con le frecce a sinistra e a destra.

Completano la raccolta i giochi PALLA RIMPALLA e VIAGGIO SPAZIALE, sempre finalizzati all'utilizzo dei tasti-freccia.

I giochi sono raccolti in un unico pacchetto di installazione,  liberamente scaricabile da vbscuola.it.


R. M.