Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Mettiamo ordine al caos scolastico...

31 gennaio 2007


Schermata menu.


Il programma "Mettiamo in ordine", di Mirco Goldoni,  è un gioco in cui il bambino deve "mettere in ordine" alcune aule della scuola.





Una delle...aule da riordinare.


In queste aule vi sono dei cartelloni con delle parole scritte in modo incompleto...





Una delle ...aule da riordinare.

...o delle operazioni aritmetiche senza il risultato.
Il bambino deve collegare ogni parola incompleta alla lettera mancante e ogni operazione al suo risultato.



Una delle ...aule da riordinare.

Il programma "Mettiamo in ordine", che può essere utilizzato proficuamente con bambini di 6-7 anni, è liberamente scaricabile da vbscuola.it .

R. M.


Senza titolo 356

28 gennaio 2007


Schermata iniziale.


Il mio nuovo programma "Io detto, tu scrivi (2)", come il precedente della stessa serie, propone la dettatura di 20 parole bi-trisillabe (questa volta un poco più complesse sul piano ortografico), che l'alunno deve scrivere immettendo da tastiera le lettere corrette (in stampato maiuscolo).




Una schermata del programma.


Ogni parola, oltre che dettata (e la si può riascoltare più volte, volendo), è rappresentata da una simpatica immagine animata.




Una schermata del programma.


Diversamente che nel programma precedente, l' eventuale inserimento di lettere errate viene penalizzato quanto al punteggio.




Schermata finale.


Una volta scritte correttamente le 20 parole proposte dall'esercizio, si ha la possibilità di stampare un simpatico disegno da personalizzare e colorare a piacere, tratto dal sito "www.midisegni.it", per gentile concessione dell'autore.


Il programma "Io detto, tu scrivi (2)" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.

Senza titolo 355

25 gennaio 2007




GRAZIE!


Ieri "Il software del QUADERNONE BLU" è stato visitato 400 volte! Pur essendo il numero comprensivo delle visite interne e di quelle generate dai motori di ricerca, si tratta pur sempre di un record per questo blog. Probabilmente, in questi sette mesi o poco più, la nuova versione del "Quadernone blu" ha finito col  rappresentare un utile punto di riferimento per insegnanti e genitori alla ricerca di validi software didattici non commerciali, reperibili liberamente in rete o acquisibili su cd con un generalmente modesto contributo spese. Tutto ciò mi spinge a proseguire in questa mia attività di segnalazione, con la speranza che si continui a trovarla di una qualche utilità. Grazie a tutti!



R. M.

Giocare con le tabelline? Si può!

24 gennaio 2007


Una schermata del programma.

Il programma "Gioca con le tabelline", di Enzo Iorio, fornisce una gradevole occasione di cimentarsi con i prodotti delle motiplicazioni della "Tavola pitagorica". Il gioco consiste nel trascinare col mouse in ogni casella il numero corrispondente all'esatto valore della moltiplicazione, fino a completare in questo modo la tabellina proposta.




Una schermata del programma.

Si può scegliere in modo casuale ogni tabellina, richiedere una sequenza crescente di tabelline a partire da quella proposta, oppure selezionare la tabellina premendo l'apposito pulsante verde.




Una schermata del programma.

E' possibile visualizzare un prospetto informativo con gli errori commessi, con le risposte giuste date, e col punteggio maturato.



Il programma "Gioca con le tabelline" è liberamente scaricabile da vbscuola.it

R. M.

Senza titolo 353

19 gennaio 2007


Schermata iniziale.


Il mio nuovo programma "Io detto, tu scrivi", molto semplice, propone la dettatura di 20 facili parole bi-trisillabe, che l'alunno deve scrivere immettendo da tastiera le lettere corrette (in stampato maiuscolo).






Ogni parola, oltre che dettata, è rappresentata da una simpatica immagine animata.



Schermata con parola trisillaba.


Per favorire l'autocorrezione, l'eventuale inserimento di lettere errate viene segnalato, ma non penalizzato quanto al punteggio.



Schermata col disegno da stampare.


Una volta scritte correttamente le 20 parole proposte dall'esercizio, si ha la possibilità di stampare un simpatico disegno da personalizzare e colorare a piacere, tratto dal sito "www.midisegni.it", per gentile concessione dell'autore.


Il programma "Io detto, tu scrivi" è disponibile sul cd "Il mio software".


R. M.

Che sagome le sagomatte!...

18 gennaio 2007

Il gioco con sagome di animali.

Il gioco "Sagomatte", di Sandro Sbroggiò, è adatto anche ai più piccoli e consiste nel selezionare ed eliminare  coppie di immagini ognuna delle quali formata da una figura  che mostra un oggetto e da un'altra che ne mostra la sua sagoma, la sua "ombra", in bianco e nero.




Il gioco con sagome musicali.

E' possibile scegliere il tipo di immagini appartenenti ad un gruppo logico determinato (animali, strumenti musicali, figure geometriche...), nonchè impostare la grandezza delle immagini e quindi il loro numero.



Il gioco con sagome geometriche.

Il gioco si conclude quando tutte le coppie sono state individuate ed eliminate. E' previsto anche un premio finale (virtuale): l'ascolto di un gradevole brano musicale.



Il gioco con sagome dei fumetti.


La raccolta di immagini fornita con il programma può essere integrata con altri gruppi di immagini o singole immagini. E' anche possibile aggiungere nuovi brani musicali da ascoltare come premio una volta terminato il gioco: il tutto seguendo le istruzioni fornite.


Il gioco "Sagomatte" è liberamente scaricabile da vbscuola.it
   


R. M.

Vai a quel Paese!

16 gennaio 2007


Schermata iniziale.


ll programma "Agenzia Viaggi - Europa" propone un  gioco ambientato appunto in una agenzia di viaggi. Si suona il campanello, si entra e si decide il livello di difficoltà (facile - difficile).




Una schermata del programma.

A questo punto viene proposto uno stato o una regione europea scelti a caso. Sulla destra sono presenti città, monti, pianure, fiumi, laghi, mari e isole di tutta l'Europa. Ogni elemento proposto deve essere trascinato sullo stato o sulla regione se gli appartiene o in un'apposita area se appartiene ad altri stati europei. Errori e risposte esatte vemgono segnalate contestualmente.




Una schermata del programma.


Collocando correttamente un certo numero di elementi si vince un... "viaggio" in quel paese.

Il programma "Agenzia Viaggi - Europa" è liberamente scaricabile da questa pagina del sito dell'IPRASE Trentino. Un programma analogo, ma dedicato alla geografia italiana, è segnalato in questo post.


R. M.

Senza titolo 350

8 gennaio 2007


L'interfaccia menu generale.


Ho pensato di assemblare in un unico file le quattro "guide" distinte già dedicate all'ascolto dei concerti de "Le quattro stagioni" di Antonio Vivaldi, in modo da facilitare il passaggio da una guida all'altra, partendo da un'unica interfaccia-menu generale. Gli obiettivi del programma riprendono ovviamente quelli già indicati in ciascuna delle guide distinte e sono riportati su questo blog nei post ad esse dedicati (nell'elenco delle discipline dei software segnalati, nella colonna a destra, cliccare su "musica").  Ne è uscito un programma piuttosto corposo (circa 50 Mb), che permette l'ascolto integrale e guidato dell'opera vivaldiana. E' disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.

La Forza del Cibo.

5 gennaio 2007




"Food Force" è un valido esempio di programma di eduteinment, in cui gli elementi ludici ben si integrano con gli elementi informativi ed educativi, in questo caso tesi a richiamare l'attenzione dei ragazzi (dagli 8 ai 13 anni) su quanto il P.A.M. (Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite) compie ogni giorno a favore delle popolazioni che soffrono la fame.







In modo interattivo, i ragazzi sono chiamati a collaborare virtualmente con gli operatori dello "Squadrone del cibo", impegnati a soccorrere un'immaginaria popolazione in difficoltà per la fame, le carestie, la guerra civile. Si viene infatti invitati a partecipare ad alcune missioni umanitarie, come ad esempio perlustrare il territorio per individuare i nuclei di popolazione da soccorrere...






...creare razioni alimentari ben calibrate quanto a potere calorico ed energetico, restando nei limiti di una spesa unitaria di 30 cents....






...Lanciare pacchi di viveri da un aereo...





...Gestire la raccolta e la spedizione dei viveri secondo un piano di rifornimento adeguato ed efficace, ecc.

Le azioni da compiere sono sempre abbastanza semplici, quindi adatte anche ai più piccoli, e ogni "missione" è preceduta da una interessante e puntuale sezione informativa che attraverso filmati ed animazioni documenta, al di là del gioco, quanto il P.A.M. fa effettivamente ogni giorno nella realtà.



Il programma "Food Force", dal download piuttosto pesante (oltre 200 Mb), è liberamente scaricabile da questa pagina.

R. M.

Altro che Tetris!

3 gennaio 2007





Ultimi giorni di vacanza: alle prese con gli ultimi compiti? Tra un esercizio e l'altro, un po' di relax al pc, con due giochi-passatempo!
Il primo si chiama "HEX", di Simone Tellini. "Uffa! Il solito clone di Tetris!...", diranno i miei 25 visitatori. Eh no, guardate bene i mattoncini che scendono dall'alto: non sono quadrati o rettangolari, ma esagonali e oltretutto raggruppati in forme strane e...micidiali! Provare per credere!


Il gioco "Hex" è liberamente scaricabile da questa pagina.









"CyberSolo", invece, è  la versione digitale di un classico rompicapo solitario inglese. Bisogna eliminare, "saltandole e mangiandole" come nel gioco della dama, tutte le palline tranne una, facendo in modo che, ad ogni "mangiata", resti sempre la possibilità di eliminare un'altra pallina. Facile, no? No! Provate!

Il gioco "CyberSolo" è liberamente scaricabile da questa pagina.





R. M.