Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Senza titolo 411

27 luglio 2007


Schermata menu.


Il mio nuovo programma di grammatica italiana "LE FORME DEL VERBO" propone due semplici esercitazioni-test sulle forme verbali attiva, passiva e riflessiva, utili fors'anche per un veloce ripasso estivo dell'argomento.




Una schermata del primo test.

Una schermata del primo test.

Una schermata del primo test.

Nella prima esercitazione, "Forma attiva, passiva o riflessiva?",  ogni schermata presenta un'immagine, a volte animata, accompagnata da una frase. Ogni volta, si dovrà cliccare sul bottone corrispondente alla forma verbale corretta.




Una schermata del secondo test.



Nella seconda esercitazione, "Da una forma all'altra", vengono riproposte alcune frasi da trasformare, volgendole dalla forma attiva a quella passiva (o viceversa). E' possibile (e consigliabile) consultare preventivamente una schermata di ripasso (stampabile) in cui vengono sommariamente esposte alcune nozioni sulle forme verbali in questione. In entrambe le esercitazioni, raggiungendo un punteggio pieno, si potrà stampare un disegno...piuttosto lunatico, tratto da midisegni.it per gentile concessione dell'autore.


Il programma "LE FORME DEL VERBO" è disponibile sul cd "Il mio software".
(Chi ha richiesto il cd a far tempo dal settembre 2006 può ricevere gratis il programma tramite posta elettronica).

R. M.

In Regione si gioca.

24 luglio 2007


Schermata iniziale.

Sempre in tema di veloci ripassi estivi, questa volta è di scena la geografia. Il programma "Regioni italiane", di Giuseppe Bettati, propone alcuni giochi in materia.



Schermata del puzzle delle regioni.

Si va dal puzzle in cui bisogna trascinare la sagoma di ciascuna regione al proprio posto in una cartina muta....



Schermata gioco dei capoluoghi.

...al gioco di abbinamento regione-capoluogo...




Schermata gioco a tempo.

...al gioco a tempo che prevede l'abbinamento regione evidenziata-nome...



Schermata gioco delle forme delle regioni.


...al gioco di riconoscimento di ogni regione in base alla sua forma.


Il programma "Regioni italiane" è liberamente scaricabile dal sito dell'autore.

R. M.

Senza titolo 409

19 luglio 2007


Schermata iniziale.


Il mio nuovo programma di grammatica italiana "MA CHE MODI!...(2) - Condizionale o Congiuntivo?" propone una rapida esercitazione sui modi verbali in questione.







Scelta della prima forma verbale.



Scelta della seconda forma verbale.




Scelta della prima forma verbale.


Scelta della seconda forma verbale.


Ogni schermata presenta un'immagine, a volte animata, accompagnata da un periodo ipotetico. Ogni volta, per ciascuna delle due frasi del periodo, si dovrà cliccare sulla forma verbale corretta, scegliendo tra le due proposte ed espresse sia al modo condizionale che a quello congiuntivo. E' possibile (e consigliabile) consultare preventivamente una breve schermata di ripasso (stampabile) in cui vengono sinteticamente delineate caratteristiche e funzioni dei due modi verbali.
Anche in questo, come negli altri sofware della serie "Prima mi esercito, poi gioco", raggiungendo il punteggio pieno (40 punti con 0 errori), si ha la possibilità di giocare con un piccolo videogioco incorporato nel programma stesso.

Il programma "MA CHE MODI!...(2) - Condizionale o Congiuntivo?" è liberamente scaricabile da questa pagina del sito "Software Didattico Free".

R. M.



Tutti in fila fino a 15!

17 luglio 2007


Il gioco del 15 all'inizio.

Anche durante le vacanze ci si può annoiare (come ben sa la mia ex-alunna Susy...)! Perchè allora non dedicarsi a qualche bel passatempo virtuale, come il celebre "Gioco del 15" nella pregevole versione digitale proposta da Alina Savioli?



Le caselle in disordine.

Com'è noto, si tratta di riordinare da 1 a 15 i tasselli in disordine su di uno schema 4 x 4, operazione meno semplice e banale di quanto possa apparire a prima vista.





Verso la soluzione.

Comunemente attribuito a Samuel Loyd, il  vero inventore del gioco del 15 sarebbe stato invece Noyes Chapman, che lo brevettò nel 1880. Quel che è certo è che si tratta di uno dei più coinvolgenti e intriganti giochi "puzzle" di tutti i tempi.



La versione con nove caselle.

Dal sito "La cartella bella" si può liberamente scaricare il gioco, anche nella versione a 9 caselle, mentre interessanti annotazioni sul puzzle in questione sono reperibili sul bel sito di "matematica ricreativa" "Base 5".


R. M.


Senza titolo 407

14 luglio 2007


Schermata iniziale.

Il mio nuovo programma di grammatica italiana "MA CHE MODI!...Indicativo o Congiuntivo?" propone una rapida esercitazione sui modi verbali in questione.



Test in azione.

Test in azione.


Test in azione.

Test in azione.


Tutte le schermate presentano un'immagine, a volte animata, in alcuni casi ricavata da disegni in bianco e nero tratti dal sito www.midisegni.it, per gentile concessione dell'autore. Ciascuna immagine è accompagnata da due frasi-periodo. Per ogni frase, si dovrà cliccare sulla forma verbale corretta, scegliendo tra le due proposte ed espresse al modo indicativo e a quello congiuntivo.
E' possibile (e consigliabile) consultare preventivamente una schermata di ripasso (stampabile) in cui vengono sinteticamente delineate caratteristiche e funzioni dei due modi verbali, con un approfondimento particolare per il Modo Congiuntivo, oggi tanto bistrattato, quando non ignorato, non solo nel linguaggio comune, ma anche a livello dei media più diffusi (stampa, televisione, pubblicità...).
(E' addirittura sorto un comitato, il SIC (Salviamo Il Congiuntivo), per la difesa e la diffusione di questo importante modo verbale! Speriamo che il comitato riesca nel suo intento!...
Ecco il blog del comitato: http://salviamoilcongiuntivo.blogspot.com )

Tornando al software, anche in questo, come negli altri della serie "Prima mi esercito, poi gioco", raggiungendo il punteggio pieno (40 punti con 0 errori), si ha la possibilità di giocare con un piccolo videogioco incorporato nel programma stesso.

Il programma "MA CHE MODI!...Indicativo o Congiuntivo?" è disponibile sul cd "Il mio software".
(Chi ha richiesto il cd a far tempo dal settembre 2006 può ricevere gratis il programma tramite posta elettronica).




R. M.

In...frazioni.

9 luglio 2007


Schermata menu.

"Frazioni" è un altro bel programma del Prof. Giuseppe Bettati, utilissimo per un veloce ripasso estivo dei concetti relativi alla frazione e non solo.



Schermata con rappresentazione grafica di frazione.


Numerose sono le attività proposte, nelle quali possono impegnarsi anche gli alunni del secondo biennio di Scuola Primaria. Si va, a titolo esemplificativo,  dalla rappresentazione interattiva di frazioni proprie / apparenti...




Schermata con discriminazione dei 3 tipi di frazione.

...ad esercizi di discriminazione dei tre tipi di frazione.



Schermata con esercizio sul M. C. D.

Per gli alunni di Scuola Secondaria di Primo Grado, sono previste pure esercitazioni sulla scomposizione in fattori primi e ricerca del Massimo Comun Divisore...



Schermata con scomposizione in fattori primi e m.c.m.


...o del minimo comune multiplo.


il programma "Frazioni" è liberamente scaricabile dal sito dell'autore.

R. M.

I cinque sensi (manca il sesto...).

6 luglio 2007

Schermata iniziale.


Con il mio ultimo programma "I cinque sensi" concludo la serie di piccoli software dedicati agli apparati e agli organi del corpo umano. Come i precedenti, è suddiviso in due sezioni.




Una schermata di ripasso.

Un'altra schermata di ripasso.

Nella prima sezione (Prima ripasso!), l'alunno può rivedere velocemente le principali nozioni sull'argomento studiate in precedenza e qui presentate in forma estremamente sintetica e schematica.




Una schermata del "cloze".


Un'altra schermata del "cloze".

Nella seconda sezione (Poi rispondo!), ci si può cimentare con un veloce test di verifica in forma di "cloze", al termine del quale, se non si sono commessi errori, si ha la possibilità di mettere alla prova il proprio senso della vista, alle prese con... strane figure, due delle quali, volendo, si potranno stampare.

Il programma "I cinque sensi" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.

Il goniometro... dietro l'angolo.

3 luglio 2007

Schermata iniziale.

Il programma "Goniometro", di Giuseppe Bettati, pensato per alunni di Scuola Secondaria di Primo Grado, ma utilizzabile anche da alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria, consente l'impiego di un goniometro virtuale per effettuare precise misurazioni di angoli.


Schermata per la generazione casuale di un angolo.

Si comincia avviando la generazione casuale di un angolo...




Schermata con angolo casuale generato.
Una volta generato l'angolo in modo dinamico, così da favorire visivamente l'acquisizione del concetto di ampiezza...




Schermata per la misurazione dell'angolo dato.

...Si passa ad operare virtualmente con il goniometro, posizionandolo opportunamente tramite mouse o tastiera...




Schermata di verifica della misurazione effettuata.

...Fino all'inserimento dei valori dell'agolo dato e di quello esplementare e al successivo controllo.
Il programma permette anche la misurazione degli angoli interni di triangoli dati,  l'effettuazione di stime "ad occhio" dell'ampiezza di angoli dati e altro ancora.
Accompagna il programma una serie di tutorial animati e con audio, creati da Ivana Sacchi, che forniscono con chiarezza un supporto concreto all'uso del programma stesso.

Il programma "Goniometro" è liberamente scaricabile dal sito dell'autore.

R. M.