Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

SO.DI.LINUX 6x3

28 marzo 2009





"So.Di.Linux 6 x3" è un DVD LIVE realizzato da ITD-CNR e basato sulla distribuzione Ubuntu 8.04.1. Contiene software didattico destinato agli alunni di Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di I° grado e in particolare:

- 118 software open source di argomento vario;


- alcune utility open source finalizzate all'accesso facilitato;
- alcuni software specifici per la gestione di un laboratorio in rete;
- manuali d'uso e tutorials per un buon numero di software presenti.

Ognuno dei 118 software presenta una scheda didattica con sommario dei contenuti, indicazione del livello scolare e dell'area disciplinare, alcune immagini significative.

Il file ISO del DVD, di 1,9 GByte, è liberamente scaricabile dal sito di riferimento.

R. M.


Via | Sophia

Libri parlanti.

26 marzo 2009

Libri parlanti: COSTRUTTORE.


"Libri parlanti", del Prof. Giuseppe Bettati,  è un potente, versatile software per la creazione di presentazioni multimediali e interattive, i cui testi, volendo, possono essere letti in automatico da una sintesi vocale interna al pc.





Un "libro" in costruzione.

È costituito da due programmi tra loro interconnessi:
 LIBRI PARLANTI COSTRUTTORE è l’editor di contenuti e fornisce molte risorse immediatamente utilizzabili, anche se consente di importare contenuti presenti sul proprio sistema: immagini (jpg, bmp, gif, png), file audio (mp3), video (avi, mpeg, w mv, flv), filmati flash (sw f). Si possono inserire testi che verranno automaticamente forniti della possibilità di lettura tramite sintesi vocale (Merlino o voce di sistema, purchè presenti nel computer dell’utente), funzionalità peraltro vantaggiosa per gli alunni dislessici.




Libri parlanti: PROIETTORE.

LIBRI PARLANTI PROIETTORE è invece il programma con il quale visualizzare le presentazioni realizzate con il COSTRUTTORE. Da notare che c'è la possibilità di scaricare un pacchetto coordinato contenente oltre a Libri Parlanti anche il programma VerificheMachine: l'interconnessione fra i due programmi fa sì che le presentazioni costruite con Libri Parlanti possano essere importate come file introduttivi all’interno di verificheMachine; potranno perciò far parte di una verifica o test disciplinare con il vantaggio che gli alunni con difficoltà di lettura potranno usufruire del lettore vocale automatico anche per un preventivo ripasso.




Libri parlanti nel web.

Come se non bastasse, c'è pure la possibilità di pubblicare sul proprio sito (o eventualmente sul sito della scuola) le presentazioni create per / dagli alunni, servendosi di un piccolo applicativo, Libri parlanti Web, presente nel pacchetto.




Presentazione-guida in PDF.

A cura di Antonella Pulvirenti, è disponibile una esaustiva e chiara  presentazione-guida in PDF dell'utilizzo del programma, il quale è liberamente scaricabile dal sito dell'autore.

R. M.

Fantasiaweb.

22 marzo 2009


Curato dal collega Vincenzo Riccio, "Fantasiaweb" è un portale per le scuole dell'infanzia e  primarie. Si presenta come una vera e propria miniera di risorse educative e didattiche utili a docenti delle suddette scuole nel loro quotidiano interagire con i piccoli. C'è un po' di tutto: poesie e filastrocche; fiabe da leggere, raccontare, inventare; schede operative per il recupero e l'integrazione; software didattico da scaricare e tantissimo altro: il tutto, "condito" con un ingrediente irrinunciabile, vista l'età dei piccoli destinatari: la fantasia.

R. M.

Osmos

20 marzo 2009





Osmos Trailer from hemisphere games on Vimeo.

"Osmos" è un gioco piuttosto particolare e intrigante. Siamo all'interno di un microcosmo virtuale osservato al microcospio, dove possiamo spostare una "nostra" particella così che possa assorbire altre particelle vaganti, purchè siano più piccole, evitando nel contempo che venga a sua volta assorbita da particelle più grandi. Il tutto in un'atmosfera resa particolarmente suggestiva da grafica, musica ed effetti sonori piacevoli e rilassanti.
Il programma, in versione gratuita ancorchè limitata, è scaricabile dal sito di riferimento.

R. M.

Via | Punto Informatico

Senza titolo 429

18 marzo 2009


"Innovascuola" è il punto di accesso all'area pubblica della piattaforma omonima, promossa e finanziata dal Dipartimento per l'Innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, che, nell’ottica web 2.0, intende mettere a disposizione delle scuole di ogni ordine e grado e di tutto il territorio nazionale le opportunità offerte dalle ICT.
(Con mia grande sorpresa, attualmente in "Vetrina", il "Quadernone blu"...).

R. M.

Kideo zapping.

Il player di Kideo.


"Kideo Player" è un servizio on line pensato per i bambini. In pratica, consiste in un semplice player all'interno del quale i piccoli possono visualizzare filmati di You Tube selezionati e filtrati appositamente per loro: si tratta di spezzoni di cartoni animati, canzoncine, scenette comiche, video educativi , ecc., (il tutto in inglese). Il piccolo utente non ha la possibilità di selezionare un video in particolare, può solo prodursi in una sorta di zapping  passando da uno all'altro dei filmati proposti semplicemente premendo la barra spaziatrice, fino a imbattersi in qualcosa che lo interessi.
L'ideale sarebbe una localizzazione del servizio che permettesse ai nostri bambini di visionare filmati in lingua italiana, ma non va sottovalutato l'apporto che il servizio così com'è potrebbe dare nell'ambito dello studio dell' inglese.

R. M.

Via | Maestro Alberto


Da PDF a DOC in 3 step.

17 marzo 2009


Anche in ambito scolastico si può avere la necessità di modificare un file PDF, operazione peraltro impossibile, a meno che non si converta prima il documento .pdf in uno dei formati (.doc o .rtf) perfettamente editabili in Word. Per far questo è disponibile on line un valido servizio gratuito, PDF to Word, il cui utilizzo è semplicissimo. Il tutto avviene in 3 step: si carica il file .pdf da convertire, si sceglie il formato che si desidera (.doc o .rtf) e si inserisce l'indirizzo e-mail presso cui ricevere il file una volta convertito, che avrà layout, formattazione e immagini fedeli all'originale in PDF. A quel punto sarà facile editare il nuovo documento introducendovi tutte le modifiche necessarie, per poi salvarlo eventualmente ancora in PDF.

R. M.

Via | Geekissimo

Diamo forma alle nostre foto!

13 marzo 2009


Il programma Shape Collage consente di creare in pochi secondi e con estrema facilità degli accattivanti collage di nostre fotografie componendo a piacere forme e scritte personali, sia partendo da quelle rese disponibili dal programma stesso, sia creando a mano, con pochi click del mouse, una propria forma secondo cui disporre le immagini.
Nella gallery, tanti esempi di collage possibili.

Il programma, gratuito e multipiattaforma, è scaricabile anche direttamente dall'immagine qui sopra, cliccando sul bottone "Download Now".

R. M.

Via | Punto Informatico

Andiamo allo Zoho!

11 marzo 2009




Zoho Writer e Zoho Show sono due delle applicazioni utilizzabili on line facenti parte della suite di Zoho, che prevede anche numerosi altri strumenti (foglio di calcolo, database, organizer, wiki, ecc.), tutti utilizzabili on line, anche semplicemente partendo dal proprio account di Google.
Zoho Writer è un word processor completo e affidabile, costruito utilizzando la tecnologia AJAX: è veloce e permette di lavorare con i propri documenti avendo la possibilità di accedervi da qualsiasi computer, a casa o a scuola, consentendone pure la condivisione con i colleghi, magari chattando nel contempo con gli stessi.

Zoho Show permette di creare on line valide presentazioni partendo da zero, grazie ai temi precostituiti disponibili, oppure editando presentazioni una volta importate dal proprio pc o dal web. Anche con questo tool è possibile condividere il proprio lavoro con i colleghi o gli alunni.

R. M.

Modificare PDF on line.

10 marzo 2009

Come operare con PDFVue

PDFVue  è un servizio on line che può tornar utile anche in ambito scolastico, dove spesso si ha a che fare con documenti di vario tipo in formato PDF. Il servizio consente di modificare facilmente i file in tale formato senza bisogno di installare alcunchè in locale. In pratica, si tratta semplicemente di caricare un nostro file PDF o richiamarlo dalla rete, editarlo con i tools di modifica disponibili, salvare il tutto e scaricarlo in locale; potremo pure decidere di condividerlo con gli altri utenti del servizio, volendo.
Uno strumento ancora in versione beta, ma indubbiamente interessante e comodo.

R. M.

Via | Geekissimo


Amebe a go go.

5 marzo 2009



Per qualche momento di relax,  "Amoebax", un semplice giochino free e multipiattaforma che ha come protagoniste delle coloratissime amebe in stile cartoon.




In modalità Training.


Dopo un'iniziale fase di training per assimilare le peraltro semplici modalità di gioco, si può dar vita a divertenti tenzoni a coppie o a tornei con fino a 4 giocatori.




Il puzzle in azione.


Un po' come nel vecchio buon Tetris, le simpatiche amebe scendono dall'alto a coppie e vanno ammucchiate in gruppi di quattro dello stesso colore, per eliminarle e penalizzare così l'avversario  andando a inserire in campo nemico un' ameba intrusa in funzione di disturbo.

Adatto anche ai più piccoli, il gioco è liberamente scaricabile dal sito di riferimento.


R. M.

Via | Punto Informatico

Qui You Tube, a voi la Camera!

3 marzo 2009






È attivo da qualche giorno il canale Youtube della Camera dei deputati. Si tratta di un'importante risorsa attraverso cui scoprire e conoscere Montecitorio e la sua storia, essere informati sulla vita parlamentare, sui lavori in Assemblea e in Commissione, ripercorrere le vicende della Camera attraverso i suoi più illustri protagonisti, visitarne le sale e, perchè no, curiosare dietro le quinte del "Palazzo" per antonomasia. Un modo per entrare in contatto diretto con i cittadini, senza mediazioni e filtri, per far sentire le istituzioni sempre più vicine a noi tutti, in particolare ai giovani, sfruttando in modo positivo le opportunità offerte dal portalone video più conosciuto della Rete.
Un'ottima iniziativa, lodevolmente voluta dal Presidente Fini, da seguire senz'altro.

R. M.