Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Diplomificio on line!

29 novembre 2009

Il...diplomificio in azione.
 

 

Il sito olandese "Diplomamaker" consente la creazione e la stampa di "diplomi"e "attestati" per tutte le esigenze riscontrabili in ambito scolastico. La personalizzazione del diploma si attua agevolmente modificando l'esempio di default: si inseriscono i propri testi, si sceglie l'immagine centrale fra quelle disponibili sul sito ( oppure si carica una propria immagine), infine un click su "Print pagina" e il documento è pronto a riservare una piccola , ma non per questo trascurabile gratificazione agli alunni meritevoli!...

R. M.

Via | Maestro Antonio

Disegni a mano...free.

28 novembre 2009


Il programma in azione.

 

E' disponibile la versione 4.0 di Photo to Sketch, un programma gratuito (simile a Fotosketcher, di cui avevo parlato qui) e facilissimo da usare per ottenere simpatici schizzi a...matita, penna o pastelli da proprie foto. E' sufficiente richiamare all'interno del programma un'immagine e agire su dei cursori fino ad ottenere l'effetto "disegno a mano libera" che più ci soddisfi. Una volta ottenuto ciò, si potrà salvare il lavoro per eventuali interventi di modifica / personalizzazione (a quel punto più abbordabili che non partendo ...da zero!), oppure stamparlo o inviarlo per e-mail. Divertente e facile anche per gli alunni più piccoli.

R. M.

Marco' s Suite

25 novembre 2009


Segnalo volentieri la Suite di Marco, bravissimo programmatore di 14 anni (!), composta da alcune piccole,  preziose utility, il cui uso trova in ambito scolastico il terreno d'elezione, ma che appaiono altresì valide  in ogni contesto.

 


Convertitore angolare in funzione.
 

Fra le utility della suite, ecco il Convertitore angolare, dall'interfaccia semplice ed immediata, che permette conversioni angolari secondo quattro opzioni:
- Sessagesimale
- Sessadecimale (Deg)
- Centesimale (Grad o Gon)
- Radiante (Rad)
E' sufficiente completare il campo della misura angolare di partenza, che può essere indifferentemente una delle quattro possibili, per ottenere il completamento di tutti i campi in simultanea.



Convertitore numerico in azione.
 

Il Convertitore numerico consente invece immediate conversioni di numeri espressi in basi diverse.
Le cinque opzioni di conversione sono:
- Decimale
- Binario
- Ottale
- Esadecimale
- Romano
L'opzione "Romano" non è chiaramente una base di calcolo numerica, ma può tornare utile quando si vuol enumerare un ordine o semplicemente arricchire un elenco.
Anche in questa utility è sufficiente completare il campo della base numerica di partenza, che può essere indifferentemente una delle cinque possibili, per ottenere il completamento di tutti i campi in simultanea.
Il software è uno stand-alone: non è necessaria nessuna installazione ed inoltre, come anche per il convertitore angolare, è possibile il suo utilizzo su di un supporto di memoria di massa portabile, come una pennetta usb.

Le due utility sono liberamente scaricabili dal sito di Marco.

R. M.

Ma che problemi ci sono?!?

23 novembre 2009

Schermata menu.
 

 

Il mio nuovo programma "MA CHE PROBLEMI CI SONO !?!" invita alla risoluzione interattiva di 5 problemi certo più in linea con la logica della  cosiddetta matematica ricreativa che non con quella dei consueti eserciziari da sussidiario.
 



Primo problema.
 

Tra archeologi che devono mettere in salvo preziosi reperti...



Secondo problema.
 

...giovanotti spendaccioni...



Terzo problema.
 

...strani cortili da lastricare...
 



Quarto problema.
 

...animali della fattoria non facili da contare...
 



Quinto problema.

 

 

...e il continuo saliscendi degli utenti di un tram, c'è di che mettere alla prova le proprie capacità di calcolo mentale, ma non guastano certo capacità riflessive e intuizione. E ad ogni problema correttamente risolto, la possibilità di accedere ad un piccolo game (in Flash) incorporato nel programma stesso! 

Rivolti agli alunni delle ultime classi di Scuola Primaria (e oltre...), tutti i problemi (meno uno), rielaborati e/o adattati, sono tratti da "Base 5", vero e proprio sito di riferimento per quel che concerne la "matematica ricreativa".

Il programma "MA CHE PROBLEMI CI SONO !?!" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.

Fotocollage on line? Facile!

22 novembre 2009

Esempio.

Diversi mesi fa venne qui segnalato "Shape Collage", un programma per creare in locale accattivanti collage di nostre foto organizzate secondo varie forme. Ora è disponibile la versione on line dell'applicazione: dal nostro browser, potremo inserire l'url di foto (anche nostre) presenti in rete, scegliere una delle forme disponibili (un cuore, un gatto, una farfalla, una luna …) e cliccare su "Create". Dopo una breve attesa potremo ottenere il nostro collage di foto,  con tanto di  Url e codice Embed da utilizzare per la condivisione dello stesso dove meglio crediamo, Facebook compreso. Un servizio semplice, gratuito e senza bisogno di registrazione, che anche gli alunni potranno apprezzare senza installare alcunchè in locale.

R. M.

Via | Geekissimo

Mat magician.

20 novembre 2009

http://resources.oswego.org/games/mathmagician/maths1.html

maths1 via kwout


"Mat Magician" è un'applicazione on line sulle quattro operazioni resa disponibile dal Distretto Scolastico di Oswego, una contea dello stato di New York. L'alunno ha varie possibilità di misurarsi con il calcolo: può affrontare un tipo di operazione alla volta, oppure due (ad es. Addizione e Sottrazione), oppure cimentarsi con tutte e quattro le operazioni nella stessa esercitazione, scegliendo fra due livelli di difficoltà. Fattore determinante (oltre ovviamente la correttezza dei calcoli) è il tempo a disposizione: 2 minuti e mezzo per le 50 domande del primo livello, 5 minuti per le 100 del secondo livello. Alla fine si potrà avere un attestato, stampabile, con i risultati della propria performance: percentuale delle risposte corrette e tempo impiegato.
Si tratta insomma di un utile strumento on line sia di verifica che di rinforzo delle abilità di calcolo, fruibile gratuitamente e senza obblighi di registrazione.

R. M.

Via | Maestro Roberto


Fantasy Park.

18 novembre 2009







"Fantasy Park" è un gioco educativo per iphone e ipod touch. Si tratta del primo frutto di un progetto tutto italiano (per questo lo segnalo volentieri nonostante non rientri nel novero delle risorse free) elaborato dalla neonata software house OWLapp. Realizzata come fosse un vero e proprio LUNA PARK, l'applicazione (che sarà presto approvata dalla Apple)  comprende un minigioco basato sulla pesca, attraverso il quale i bambini imparano ad amare la natura, a raccogliere i rifiuti, a salvaguardare l'ambiente.

L'altra attrazione si chiama "Montagne russe golose". E' un minigioco che stimola la manualità e il coordinamento dei bambini, insegnando loro a mangiare sano, a curare l'igiene orale, a fare moto senza passare troppo tempo al computer o ai videogiochi (appunto...).

R. M.

Cosmolearning.

17 novembre 2009

http://www.cosmolearning.com/documentaries/the-private-life-of-plants-391/1/



























CosmoLearning Biology | Documentaries via kwout


"Cosmolearning" è un portale che raccoglie e rende disponibili numerosi materiali didattici relativi alle più diverse discipline. Si tratta generalmente di corsi, video-lezioni, documentari, tutti in lingua inglese (e spesso sottotitolati in questa lingua, il che può tornar utile anche come sussidio all'apprendimento della stessa). Nella sezione dedicata ai documentari, si possono trovare belle serie di filmati, come quelli naturalistici della BBC presentati da David Attemborough, forse un po' datati, ma sempre suggestivi. Il materiale proposto proviene in genere da You Tube, con i relativi limiti (qualità tecnica non sempre impeccabile, possibilità di incappare in video nel frattempo eliminati dagli autori dal portale di origine, ecc.), ma merita in ogni caso di essere preso in considerazione a livello didattico, tanto più che vi si può accedere gratuitamente e senza alcun obbligo di registrazione.


R. M.

Via | Maestro Alberto

Un po' di..."Mate-magia"!

15 novembre 2009

Schermata Menu.


Il mio nuovo programma "MATE-MAGIA" propone 5 curiosi e simpatici giochi  all'insegna della...magia  e della matematica ricreativa.
 


Il gioco della carta scomparsa.

 

Tra carte da gioco che svaniscono miracolosamente nel nulla...
 



Lettura del pensiero.
 

...e inquietanti "letture del pensiero", c'è spazio pure, in alcuni casi, per il sempre utile calcolo mentale.



Schermata inserimento password.
 

I giochi sono molto noti, alcuni di essi in rete sono diventati dei veri e propri tormentoni, ma lo spaesamento e la sorpresa finale sono assicurati, almeno la prima volta e fino a quando non  si scopra il "trucco", spesso legato a stringenti ragioni di ordine matematico. E infatti gli alunni sono ogni volta invitati a riflettere e a cercare di scoprire che cosa veramente abbia fatto "funzionare" il gioco appena terminato. Un piccolo incentivo alla riflessione: chi riesce a scoprire il trucco di almeno uno dei 5 giochi proposti potrà richiedere la password per accedere ad alcuni giochini in Flash incorporati nel programma stesso, nella cosiddetta "Sala giochi virtuale".  
N. B.: tranne uno, tutti i giochi sono fruibili dagli alunni anche in forma collettiva, visualizzandoli sullo schermo tramite un proiettore collegato al pc o fruendo della L.I.M.: ciascun alunno potrà interagire mentalmente... a titolo personale, ma in contemporanea con i compagni. 
I giochi, rielaborati ed adattati, sono tratti dai siti "Base 5. Appunti di matematica ricreativa" e "Matematicamente"", che presentano succose sezioni dedicate proprio ai...giochi magici.

Il programma "MATE-MAGIA" è disponibile sul cd "Il mio software".


R. M.

1 miliardo.

13 novembre 2009


 

Nei prossimi giorni si terrà a Roma il vertice mondiale sulla sicurezza alimentare. Il sito 1billionhungry.com ospita per l'occasione un filmato in cui il Presidente della FAO in persona, Jacques Diouf , conta fino a 6, il brevissimo tempo in cui, ancora oggi, due bambini da qualche parte nel mondo muoiono di fame! Oltre 1 miliardo di persone sono ancora a rischio di morire di fame a quasi un decennio dall'inizio del terzo millennio: una situazione non più a lungo tollerabile! Facciamo sentire il nostro "I agree", "sono d'accordo" completando il form sotto il filmato, inoltrandolo con un click su "Send", ma anche divulgando il più possibile l'iniziativa ,   soprattutto a livello scolastico.

R. M.

Frazioni? Sì, grazie!

11 novembre 2009

Schermata menu.


Dal sito Miscellanea - Varie utili e inutili per la scuola primaria, di Rita e Mario Iannone, un utile ed esaustivo  programma didattico tutto dedicato alle frazioni.



Il programma in azione.
 

Numerose le attività proposte ed elencate nel ricco menu iniziale. Si va dalla scrittura in numeri e in parole di frazioni rappresentate graficamente...
 


Il programma in azione.
 

...al pratico riconoscimento di frazioni complementari...

 


Il programma in azione.
 

... di frazioni proprie, improprie, apparenti...

 


Il programma in azione.

 

...ad attività di calcolo frazionario anche guidato... e a tanto altro ancora, tra cui il riconoscimento e la scrittura di frazioni equivalenti, il confronto di frazioni e la trasformazione di frazioni decimali in numeri decimali.


Il programma "Frazioni" è liberamente scaricabile da questa pagina del sito dei due autori.

R. M.

Numeri che...si incrociano.

10 novembre 2009

Schermata menu.



Il mio nuovo programma "NUMERI INCROCIATI", tra enigmistica e matematica ricreativa, propone la risoluzione di tre semplici "crucinumeri".

 


Una schermata del programma.

 

Gli alunni (dalla classe terza primaria in poi) sono invitati a inserire nei classici schemi a caselle bianche e nere dei cruciverba i numeri che si incrociano in orizzontale e verticale e che si possono ricavare dalle corrispondenti definizioni: si tratta, in pratica, di quesiti a cui rispondere attraverso un semplice, ma utile lavoro di calcolo mentale ("tabelline", il "doppio", la "metà", le 4 operazioni, ecc.). Se non vengono commessi errori, ad ogni schema completato si avrà la possibilità di stampare alcune immagini di...animali "incrociati" a numeri, da stampare e colorare a piacere (da www.midisegni.it).
Il  programma "NUMERI INCROCIATI" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.
 

Quadrati...quasi magici!

7 novembre 2009

Schermata menu.



Il quadrato di Subirachs da vicino.
 

Dopo i quadrati magici di "Melencolia I", ecco i  "QUADRATI...QUASI MAGICI"! Tra arte e matematica ricreativa, il mio nuovo programma è incentrato sui cosiddetti "quadrati quasi magici", quelli in cui i numeri posti su righe, colonne e diagonali NON sono tutti diversi. Un esempio è il quadrato quasi magico inserito da Subirachs in un gruppo marmoreo della Sagrada Familia a Barcellona, un quadrato di 4 x 4 caselle in cui la somma dei numeri posti su ogni riga, ogni colonna e ogni diagonale è sempre uguale a 33, ma i numeri 10 e 14 sono ripetuti.
 

 


Un quadrato da completare.
 

Gli alunni sono invitati a completare una serie di quadrati quasi magici simili a quello di Subirachs (in realtà, variazioni dello stesso quadrato), inserendo nelle caselle vuote i numeri corretti attraverso un semplice, ma utile lavoro di calcolo mentale. Se non vengono commessi errori, alla fine della esercitazione si potranno stampare alcune immagini  della grande basilica non ancora completata...

 


Una schermata della galleria di foto.

 

  ...della quale si può anche visionare una piccola galleria fotografica.


(Un approfondimento sul quadrato quasi magico di Subirachs sul sito "Base 5 - Appunti di matematica ricreativa").

Il programma "QUADRATI...QUASI MAGICI" è liberamente scaricabile da questa pagina del sito collegato al blog.

R. M.

Senza titolo 434

6 novembre 2009

Schermata iniziale.

 

Avvio del programma.
 

Il programma "Il createst", di Giusy ed Elisabetta Landi, consente di creare test, da eseguire al computer, in modo molto semplice e immediato. Si tratta sostanzialmente di modificare in modo opportuno un file di testo relativo ad un test fornito di esempio, inserendo un numero massimo di 20 nostre domande, nonchè quattro risposte (una corretta e tre errrate) per ciascuna domanda.


Un test in azione.


Un test in azione.


 

E' possibile anche abbinare immagini alle domande (in formato jpg e con un'altezza massima di 250 px).


Il programma "Il createst" è liberamente scaricabile da vbscuola.it

R. M.

Dove siamo? Ce lo dice Get Lat Lon!...

5 novembre 2009

Posizione del mio paese.


Get Lat Lon  è un semplice, ma utile servizio on line  basato su Google Maps, che ci consente di trovare all'istante le coordinate geografiche di qualunque località del mondo. Basta inserire il nome della località e il servizio restituirà latitudine e longitudine della stessa, visualizzata nella mappa di Google, aggiungendo il fuso orario e l'ora corrente. Il tutto in modo gratuito e senza necessità di alcuna registrazione.
Nell'immagine, i dati relativi alla località in cui vivo : -)


R. M.

Via | Maestro Alberto

Melencolia I.

3 novembre 2009

Schermata del menu.

Il quadrato di Durer da vicino.


Il mio nuovo programma "MELENCOLIA I", tra arte e matematica ricreativa, è incentrato sui cosiddetti "quadrati magici". Si parte dal quadrato magico inserito dal grande artista tedesco Albrecht Dürer in una sua celebre incisione del 1524, un quadrato di 4 x 4 caselle in cui la somma dei numeri posti su ogni riga, ogni colonna e ogni diagonale è sempre uguale a 34.
 


Una schermata dell'esercizio.
 

Gli alunni sono invitati a completare una serie di quadrati magici simili a quello di Dürer (in realtà, variazioni dello stesso quadrato), inserendo nelle caselle vuote i numeri corretti attraverso un semplice, ma utile lavoro di calcolo mentale. Se non vengono commessi errori, alla fine della esercitazione si potranno stampare alcune immagini  di belle incisioni del maestro tedesco, di cui si dà anche un breve cenno biografico...

 


Una schermata della galleria.


...accanto ad una piccola galleria di celebri opere.

(Un approfondimento sul quadrato magico di Dürer sul sito "Base 5 - Appundi di matematica ricreativa").

Il programma "MELENCOLIA I" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.

Ricavare testo da un'immagine.


"NewOCR.com" è un nuovo servizio online gratis di OCR (Optical Character Recognition). Se disponiamo di una immagine o di una foto con del testo che vorremmo poter utilizzare-editare, il servizio è in grado di analizzare il testo nel file di immagine che si carica e poi convertirlo in un testo che è possibile modificare facilmente con un programma di videoscrittura nel nostro computer.
NewOCR.com consente:
 - Uploads illimitati, nessuna registrazione, sicurezza al 100%.
 - Analisi del layout (multi-colonna di riconoscimento del testo).
 - Formati di file di immagine multipli, inclusi JPEG, PNG, GIF, BMP e TIFF (qualsiasi modalità di compressione).
 - Possibilità di caricare file di immagini fino a 1 MB.
 - Supporto multilingue per 29 lingue, tra cui l'Italiano.
 - Ridimensionamento immagine prima che il processo di riconoscimento inizi, così da ottimizzare le immagini per ottenere i migliori risultati di riconoscimento.

Senz'altro un servizio utile anche in ambito scolastico.

R. M.

Il Codice di Cesare.

1 novembre 2009

Schermata menu.



Dopo il "Codice Carbonaro", il mio nuovo programma "IL CODICE DI CESARE", sempre rivolto ad avvicinare gli alunni alla crittografia,  ha come oggetto il cifrario usato da Giulio Cesare per crittare i suoi messaggi alle truppe.

 

 


La tabella di conversione.

 

Dopo aver presentato l'alfabeto segreto e la "chiave" di decifrazione...




Dal codice di Cesare all'Italiano.
 

...vengono proposte due esercitazioni, nelle quali è richiesto di "tradurre" in chiaro alcune parole e una semplice frase crittate con il sistema di Cesare...




Dall'Italiano al codice di Cesare.
 

...e viceversa. Se non vengono commessi errori, alla fine di ciascuna esercitazione si potranno stampare alcune immagini di personaggi di epoca romana, da inserire magari nel proprio Quaderno di Storia.
 

 

 



Convertitore automatico.
 

Sono altresì resi disponibili due "convertitori automatici" con cui operare i passaggi in questione inserendo parole a piacere (max 10 lettere).


Il programma "IL CODICE DI CESARE" è liberamente scaricabile da questa pagina.

R. M.