Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Economia a scuola.

8 febbraio 2010

http://www.economiascuola.it/











EconomiAscuola via kwout


Nato per iniziativa di PattiChiari,  "EconomiAscuola" è il portale sull’educazione finanziaria dedicato agli insegnanti italiani di ogni ordine e materia, che promuove la sua conoscenza e l’insegnamento nelle scuole, sensibilizzando i docenti affinché possano proporla ai loro studenti all’interno dei programmi didattici.
La missione didattica del sito e la sua neutralità sono garantiti da un Comitato Scientifico presieduto dal Professor Filippo Cavazzuti, Professore Ordinario di Economia e Regolamentazione dei Mercati Finanziari presso la facoltà di Economia dell’Università di Bologna e Presidente del Consorzio PattiChiari, dal Dr. Giorgio Rembado, presidente dell’associazione ANP  – che ha dato il patrocinio all’iniziativa – e dalla Prof.ssa Mariarosa Borroni, docente di Economia degli intermediari finanziari presso l’Università Cattolica di Milano ed esperta di educazione finanziaria. Al suo fianco opera un Comitato Operativo composto da insegnanti  di diversi ordini scolastici, con il compito di animare la community attraverso la condivisione di articoli, lezioni, video, presentazioni sull’educazione finanziaria, la partecipazione ai gruppi tematici, ai blog e alle altre attività di dialogo e confronto del sito.
"EconomiAscuola" aiuterà dunque i docenti italiani a portare in classe questa nuova disciplina in maniera divertente, offrendo strumenti didattici innovativi e coinvolgenti, come ad es. le 13 "pillole" multimediali e interdisciplinari che compongono un percorso didattico formato appunto da  13 unità, ciascuna costituita da un breve video introduttivo che vede protagonisti i fratelli Gino e Margherita. Toccherà a loro fare le domande che anche noi ci poniamo quando si parla di globalizzazione, responsabilità sociale d’impresa, risparmio, previdenza, denaro virtuale e molto altro.
Per accedere a questi come agli altri materiali disponibili è necessaria la registrazione al portale.

R. M.


0 commenti: