Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

È ora di pensare all'orario (scolastico)!

31 agosto 2010



Si avvicina l'apertura del nuovo anno scolastico e dunque è arrivato il momento di affrontare in qualunque istituzione scolastica, come ogni anno, il discorso, spinoso ma irrinunciabile, dell'orario delle lezioni. Il programma FET (Free timetabling software),  prodotto da Liviu Lalescu, affronta e promette di risolvere in modo efficace il problema complesso della creazione di una calendarizzazione di attività che coinvolgono classi (e sottogruppi di classi) suddivise in anni di corso, insegnanti, aule (palestre, laboratori ecc.) e materie. 
Come ben sanno gli estensori dell'orario nelle scuole di ogni ordine e grado (e come ben ricorda il sottoscritto quando insegnava...) si tratta di un compito difficile per la quantità di vincolipreferenze ed esigenze varie di cui si deve ogni volta tener conto nella sua redazione.
Il lavoro di Liviu Lalescu si caratterizza per tre motivi:
1) Il software funziona e fa quello che promette in ottimi tempi. Si adatta bene a tutti (o quasi) gli istituti scolastici italiani e, tipicamente, produce un orario in pochi minuti.
2) E' gratuito e il suo utilizzo è immediato. 
3) E' open source: il sorgente è disponibile e chi vuole può studiare e condividere il suo interesse per l'algoritmo utilizzato e contribuire al suo sviluppo.
A mio parere, tutto ciò basta e avanza per mettere alla prova il software, dandogli in pasto la complessa realtà dell' istituzione scolastica in cui siamo chiamati ad operare.

R. M.

Via | Maestro Roberto

My Hero.

27 agosto 2010


Una schermata del filmato sull'"eroe" TV.



Make a Thank You Movie è un simpatico servizio on line, gratuito e senza necessità di alcuna registrazione, che permette di creare un filmato televisivo sull' "eroe TV" del momento: noi stessi, un amico, un collega...
Basta caricare un primo piano del novello eroe, da adattare ad una maschera, e in una manciata di secondi il servizio del telegiornale  di una TV (svedese, nella fattispecie) è pronto per essere visualizzato a pieno schermo. Naturalmente il filmato può essere condiviso inviandone il link per e-mail, o su Twitter e FaceBook o ancora richiamato in una pagina web tramite codice. Un'idea carina per una piccola sorpresa al nostro "eroe" preferito.

R. M.

Via | Maestro Alberto

Photoshop on line e gratis!

26 agosto 2010



Ebbene sì, ora è possibile accedere gratuitamente e senza registrazione di sorta a Photoshop Essentials. Una versione limitata del celeberrimo software di fotoritocco della Adobe, certo, ma forse, proprio per questo, più fruibile e quindi utile per rispondere alle principali necessità di editing delle nostre foto. Dal proprio browser (avendo installato Flash Player) e senza nulla scaricare sul proprio pc. Una risorsa da sfruttare anche in ambito scolastico, ovviamente...

R. M.

Promemoria per il nuovo a. s.

23 agosto 2010



"Uno scritto tra il serio (molto) e il faceto (poco in realtà), per riflettere sul senso etico e la responsabilità dell'insegnante. Scritto ad Aprile, sulla falsariga (molto falsa e poco riga) del Giuramento di Ippocrate.
Lo dono a chi vorrà leggerlo".
Da Cristina Galizia, l'occasione per una riflessione sul proprio ruolo di docente in vista del nuovo anno scolastico.

R. M.

Ciac, si cerca!

18 agosto 2010



Dall'interessante blog didattico "Le sfumature danno vita ai colori", della collega Maria Grazia Butti, riprendo la segnalazione di un video assai utile per illustrare anche agli alunni più piccoli l'utilizzo di un motore di ricerca secondo le modalità più convenienti per giungere a risultati utili senza perdere troppo tempo. In inglese (ma sottotitolato in italiano) il video, attraverso esempi concreti, segnala le strategie migliori per effettuare ricerche il più possibile mirate, spiegando con semplicità il funzionamento di un motore di ricerca, l'uso delle "parole chiave", l'uso delle "virgolette" e del segno "meno", ecc.

R. M.

Magico "Flauto magico".

17 agosto 2010





Non un software didattico o una risorsa on line, ma la documentazione video di un bellissimo spettacolo liberamente tratto dal "Flauto magico" di W. A. Mozart, presentato al teatro Accademico di Castelfranco Veneto (TV) dalle classi quinte della scuola primaria "Gianfranco Corletto" di Treville. Bravi i ragazzi e chi li ha preparati!

R. M.

Esplorare l'Universo con WorldWide Telescope.

8 agosto 2010



Siamo nel periodo delle stelle cadenti: esperienza unica vederle dal vivo da una postazione non inquinata da fastidiose luci estranee!...Intanto, con WorldWide Telescope possiamo trasformare il nostro pc in un  telescopio virtuale, tramite cui "viaggiare nel cielo notturno, facendo confluire terabyte di immagini, dati e storie provenienti da diverse fonti in un’unica esperienza immersiva". Il tutto partendo dalle immagini della Nasa.
Con questo telescopio virtuale potremo "visitare" i pianeti, vedere da vicino il sistema solare,  visualizzare stupendi panorami realizzati dalle sonde spaziali e dai satelliti.

Sarà possibile pure prendere parte a "fantastici tour, commentati da astronuati e insegnanti, tra nebulose, galassie, pianeti, mappe spaziali, vivendo la sensazione di viaggiare davvero nello spazio!
"

Qui maggiori dettagli su WorldWide Telescope e su come utilizzarlo

R. M.


Via | Apprendere in rete

Al Quirinale con il gioco dell'oca.

7 agosto 2010



Sul sito ufficiale della Presidenza della Repubblica è presente l'invito ai ragazzi a visitare il Palazzo del Quirinale dove abita il Presidente e capire  quale sia il suo lavoro. Il tutto anche attraverso un simpatico gioco dell'oca (con animazioni dello Studio Bozzetto). Per giocare, basta inserire da due a quattro nomi di giocatori e lanciare virtualmente l'immancabile dado. Giunti in certe particolari caselle, occorre rispondere a domande sul Presidente e sul Quirinale, per cui sarà utile consultare preventivamente  i testi "Il Presidente della Repubblica" e "La vita nel Quirinale". Insomma, un'utile opportunità di approfondimento, anche come preventiva preparazione ad una visita non solo virtuale al Palazzo del Quirinale.

R. M.



Via | Maestro Roberto

Equivalenze...informatiche.

3 agosto 2010



Grazie a  Convertitore Byte, un altro piccolo ma utile software del giovane programmatore Marco, sarà possibile effettuare la conversione tra i Byte ed i suoi multipli, le unità di misura dell'informazione o della quantità di dati nell’ambito informatico usate per misurare sia la capacità di dischi e memorie, sia le dimensioni di file e cartelle.
Cinque sono le possibili misure convertibili:
- Byte  ( B )
- KiloByte  ( KB )
- MegaByte  (MB )
- GigaByte  ( GB )
- TeraByte  (TB)

Molto comoda è la conversione simultanea di tutte le cinque opzioni;  è sufficiente, infatti, completare il campo del dato di partenza, che può essere indifferentemente uno delle cinque opzioni  possibili, per ottenere il completamento di tutti i campi dei diversi multipli.

Come per altri software di Marco, si tratta di uno stand-alone ossia, non è necessaria nessuna installazione ed inoltre, grazie anche alle sue ridotte dimensioni, è possibile il suo utilizzo su di un supporto di memoria di massa portabile, come una pennetta usb.

Il programma Convertitore Byte è liberamente scaricabile dal sito dell'autore.


R. M.

Slideshow facili, on line e gratis.

2 agosto 2010


Schermata del piano di lavoro.
 



Frobee è una valida risorsa per la creazione on line di semplici ma accattivanti slideshow. Basta caricare le nostre foto, personalizzare i vari settaggi (dimensioni, tipo e tempi di transizione da una foto all'altra, didascalie, ecc.) e salvare il tutto. A questo punto, possiamo scaricare lo zip del nostro slideshow per vederlo sul pc in formato SWF, oppure pubblicarlo in un nostro spazio web prelevandone il codice HTML. Il tutto senza sottoscrizione e senza dover scaricare alcunchè in locale (se non appunto quanto da noi prodotto on line).
Una risorsa semplice da gestire, ma efficiente, ideale anche in ambito scolastico.

R. M.

Via | Geekissimo

Dislessia: 10 utili video.

1 agosto 2010



La Eagle Hill School Outreach ha prodotto una serie di 10 video (opportunamente tradotti e ben doppiati in italiano) sullo spinoso problema dei Disturbi Specifichi dell'Apprendimento (DSA), con un particolare riferimento alla Dislessia. La serie dei video, che si caratterizzano per l'approccio semplice, diretto e chiaro al problema, offre a docenti e genitori non solo validi spunti per la riflessione, ma anche pratici suggerimenti operativi da spendere nel lavoro quotidiano in classe, nonchè in ambito domestico. Il primo video della serie , qui richiamato, ha carattere introduttivo e illustra un incontro con docenti e genitori interessati  alle problematiche DSA in cui gli stessi vengono efficacemente indotti a provare "sulla propria pelle" come si senta un ragazzo affetto da un disturbo dell'apprendimento.

R. M.



Via | Maestro Roberto