Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Qui Suonolandia, a voi Musica!

31 gennaio 2011



Suonolandia è un sito costruito tutto all'insegna della musica, dove piccoli e grandi possono divertirsi e imparare compiendo un affascinante e coinvolgente viaggio all'interno dell'universo musicale.
Vi si trovano canzoni originali da ascoltare, ma anche da cantare scaricandone le basi strumentali;  video esclusivi e un divertente Karaoke, e poi filastrocche, giochi, curiosità, disegni da colorare, gif animate... Il tutto, ovviamente, legato al mondo delle 7 note.


 


In vista del Carnevale, va tenuta d'occhio una specifica sezione, "Fantasia di Carnevale", da cui scaricare canzoni originali in tema, i relativi testi e le basi musicali su cui cantare allegramente insieme, a scuola o in famiglia. Divertimento assicurato!

R. M.

Videovademecum sulle prove INVALSI 2011.

30 gennaio 2011



  E sempre a proposito delle prove INVALSI, è già partita la macchina organizzativa inerente a quelle del 2011, di cui parla Roberto Ricci, responsabile del SNV, nel video qui richiamato, primo di una serie che l'Istituto renderà disponibile per illustrare singoli temi specifici.
  
Manuale Iscrizioni SNV 2010-11

R. M.

Prove INVALSI? Non così lontane!...

29 gennaio 2011




Aggiornato il mio programma "Prova di Italiano - Classe seconda". Pensato per gli alunni della seconda classe di Scuola Primaria che devono affrontare la prova nazionale di Italiano (si terrà l'11 maggio 2011) preparata dall'INVaISI(Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema educativo di Istruzione e di formazione), il programma nella nuova versione propone a mo' di allenamento tre (e non più  solo 2) simulazioni virtuali interattive basate sulle prove di Italiano rispettivamente assegnate negli anni scolastici 2004-2005, 2008-2009 e 2009-2010 (con minimi adattamenti imposti dal passaggio dal cartaceo al digitale).





La simulazione n.1, la più semplice, prevede la lettura di un testo e una serie di 14 domande mirate a verificarne la comprensione: basta individuare ogni volta con un click del mouse la risposta corretta fra le tre proposte.

 





 



La seconda simulazione, più articolata, è strutturata in due parti. Nella prima, si dovrà leggere un testo, per poi rispondere alle domande che lo seguono. Tutte le domande sono accompagnate da quattro risposte, fra cui scegliere quella corretta con un click del mouse. Nella seconda parte si dovranno affrontare due esercizi di riflessione linguistica.




 
  





Anche la terza simulazione è strutturata in modo analogo, con 16 domande sul testo proposto in lettura, più un esercizio di completamento di frasi e uno di riordinamento di parti di frasi.

In tutte e tre le simulazioni, ad ogni scelta operata dall'alunno viene restituita l'indicazione della sua correttezza o meno, ma non quella della risposta corretta, anche per incentivare la ripetizione delle prove in caso di risultati non soddisfacenti. Al termine di ciascuna simulazione, a mero titolo indicativo, verrà assegnato un voto, in decimi in base alle risposte indicate.
Il programma "Prova di Italiano - Classe seconda" è disponibile sul cd "Il mio software".

R. M.

A riveder le stelle... più antiche.

28 gennaio 2011



Spingendosi lontano 13,2 miliardi di anni luce (150 milioni più in là di ogni altra precedente osservazione), il telescopio spaziale Hubble ha visualizzato quello che sembra esssere l'oggetto più lontano, e quindi più antico, del cosmo: una piccola galassia di stelle blu ancora in formazione, la cui luce è arrivata fino a noi dopo un viaggio lungo quasi come la vita dell' intero del nostro universo.

R. M.

Via | Repubblica.it

Una rosa bianca per il Giorno della Memoria.

27 gennaio 2011



La Rosa Bianca  è stato un gruppo di studenti cristiani tedeschi che si opposero in modo non violento al regime nazista, pagando con la vita il loro impegno. Credo sia giusto, nella Giornata della Memoria, ricordare anche il loro sacrificio.

R. M.

Marco rivede le bucce alla scienza (?) in TV!

26 gennaio 2011



 



Nei giorni scorsi, nell'ambito del Festival delle Scienze di Roma, sono stati assegnati i premi che (Cattiva) Scienza in TV, l'iniziativa di Gravità Zero volta a smascherare gli errori/orrori profusi a piene mani in svariate trasmissioni televisive pseudo-scientifiche, ha messo in palio fra tutti coloro che hanno individuato e segnalato gli errori di cui sopra. Sono particolarmente lieto di sapere che il primo di detti premi sia stato assegnato a Marco Cameriero, giovanissimo amico di questo blog,  promettente programmatore, dei cui applicativi didattici avevo cominciato qui a parlare fin dal novembre 2009. Marco, studente di Liceo quindicenne, ha ricevuto il primo premio addirittura dalle mani dell'ingegnere Piera Levi-Montalcini, nipote della immensa Rita: una grande soddisfazione, per un giovane di cui certamente sentiremo parlare sempre di più in ambito informatico e delle nuove tecnologie, come testimonia la già notevole produzione documentata nel suo sito personale.
Complimenti vivissimi, giovane amico!

Aggiornamento. Dice Marco:
"E' stata un'esperienza fantastica, mi sono trovato io, piccolo piccolo, in mezzo a "giganti" della Scienza e della divulgazione scientifica. Stringere la mano e chiacchierare un po' con la signara Piera Levi-Montalcini è stato molto emozionante ed il premio, sperato, ma inaspettato, quindi ancora più bello. Qui da Annarita ho fatto un piccolo resoconto della giornata e a breve si dovrebbero trovare anche alcune registrazioni di qualche piccola intervista...".

R. M.

Via | Scientificando

Per il Giorno della Memoria.

25 gennaio 2011



"Caro professore,



sono un sopravvissuto di un campo di concentramento. I miei occhi hanno visto ciò che nessun essere umano dovrebbe mai vedere: camere a gas costruite da ingegneri istruiti; bambini uccisi con veleni da medici ben formati; lattanti uccisi da infer­miere provette; donne e bambini uccisi e bruciati da diploma­ti di scuole superiori e università.
Diffido - quindi - dell'educazione.



La mia richiesta è: aiutate i vostri allievi a diventare esseri umani. I vostri sforzi non devono mai produrre dei mostri edu­cati, degli psicopatici qualificati, degli Eichmann istruiti.


La lettura, la scrittura, l'aritmetica non sono importanti se non servono a rendere i nostri figli più umani".

C'è di che meditare, per noi docenti, non è vero?

R. M.



Via | Il giorno della Memoria blog

Musica, immagine, poesia.

24 gennaio 2011



Splendido esempio di painting music, in cui la partitura alla base dell'accattivante brano musicale si fa via via, letteralmente, immagine e poesia.

R. M.



Via | Quick Tips

C'è cellula e cellula!

23 gennaio 2011





I due filmati presentano una succinta ma chiara descrizione di una cellula rispettivamente animale e vegetale, simulando in modo assai efficace un viaggio in 3D al loro interno.

R. M.

Via | LIM e CDD

Libro di testo...di terza generazione!

22 gennaio 2011



 



è uno dei progetti più interessanti ad essere stati attivati in queste settimane. Come si legge nella Home del sito di riferimento, si tratta di un


"libro di testo digitale degli insegnanti e degli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado che:





  • è stato creato appositamente per loro da DIDASCA - The First Italian Cyber Schools for Lifelong Learning con le tecnologie Google;


  • è stato realizzato dalla DIDASforce Taskforce for Innovation in Education nell'ambito del " Piano d' Azione delle 5 'C'Comunicare e Collaborare per Creare e Condividere la Conoscenza ".











►  




My DIDASpedia è un libro di testo digitale che:




  • si può leggere con tutti gli apparati provvisti di browser:
    PC, Mac, Notebook, iPad, Tablet, Netbook, ...


  • non necessita di essere scaricato


  • è accessibile ovunque ci sia un collegamento alla rete internet:
    a scuola, a casa, altrove


  • il suo contenuto: 


    • viene aggiornato continuamente


    • viene accresciuto anche con il contributo fornito dagli Insegnanti, dagli Studenti e dai loro Familiari




  • è totalmente gratuito.









►  




My DIDASpedia è un libro di testo digitale di terza generazione, avente come caratteristiche distintive:





  • la multifunzionalità


  • il polimorfismo".



Per saperne di più

R. M.


Via | Sophia.it





TuxMath: calcoli mentali col pinguino.

21 gennaio 2011


http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1340&Itemid=33


Software didattico per imparare giocando via kwout
 



TuxMath è un gioco arcade che aiuta i ragazzi a praticare la matematica in modo divertente. Vengono proposte le quattro operazioni aritmetiche da effettuare mentalmente e se la risposta è corretta il Pinguino spara. La traduzione italiana non è completa, ma trattandpsi di un software di matematica, la cosa ha un'importanza relativa. Il gioco è disponibile per Windows, Mac e Linux èd è liberamente scaricabile da questa pagina.

R. M.

Via | Istituto Majorana.it


Benedette tabelline!...

20 gennaio 2011


http://utenti.quipo.it/base5/numeri/tabellin.htm


Imparare le tabelline via kwout
 



Aggiornata la pagina Imparare le tabelline del sito BASE Cinque con una tabellina cinese D.O.C.G: scritta a mano, presenta tutto quello che si deve sapere per eseguire le moltiplicazioni velocemente e senza errori!
Nella stessa pagina indicazioni, consigli e proposte di simpatici giochi di carte per aiutare i piccoli ad apprendere in modo sicuro la...famigerata tavola pitagorica.
Da parte mia, rimando alla pagina "Benedette tabelline!" del mio sito collegato al blog, dove presento una serie di programmini da me realizzati a suo tempo per sostenere i miei alunni nello studio dei noti prodotti.  I titoli contrassegnati con asterisco sono liberamente scaricabili.

R. M.


Open Office per bambini dai 7 ai 12 anni.

18 gennaio 2011



EducOO presenta OOo4Kids 1.0 ! (IT) from Jean-Marie LAFON on Vimeo.



OOo4Kids (OpenOffice For Kids) è una suite gratuita basata su OpenOffice.org, ma adattata per alunni dai 7 ai 12 anni. Multipiattaforma (Windows, Mac OS, Linux....), in diverse lingue italiano compreso, mette a diposizione dei ragazzi i quattro canonici applicativi di Open Office: Writer (per elaborare testi), Impress (per creare presentazioni), Calc (per utilizzare fogli di calcolo) e  Draw (per disegnare). Utilissima la possibilità da parte del docente (o del genitore) di adattare preventivamente l'interfaccia utente al suo livello, da "principiante" ad "esperto", proteggendo l'impostazione tramite password. La nuova versione della suite comprende anche particolari font in corsivo utilissimi in classe ((“Ecolier court” e “Ecolier lignes court” che simula il rigato del quaderno), nonchè un font che può tornar utile in caso di dislessia (“Andika Basic Regular”).
La suite di OOo4Kids, disponibile come detto per diversi sistemi operativi, ma anche in una versione portabile da usare su chiavetta USB, può essere scaricata da questa pagina. Nelle pagine del  wiki del Progetto OOo4kids si trovano utili guide e tutorial in italiano.

R. M.

Via | Maestro Antonio

Un solo tasto per giocare.

17 gennaio 2011



Da "Ecogiochi..e giochi gratis", Flabby Phisics, un intrigante game da giocare online adatto a piccoli e grandi (purchè dodati di abilità e soprattutto di pazienza...). Lo scopo del gioco è molto semplice: bisogna fare in modo di colpire con la pallina la stella, usando unicamente e in modo adeguato la barra spaziatrice.
Un click sul riquadro giallo e...buon divertimento!

R. M.

Via | Maestro Roberto

Grammatica italiana online.

16 gennaio 2011



Grammatica italiana.eu è il nuovo portale dedicato alla nostra lingua e a tutti quegli elementi (complessi e non) che la caratterizzano. Vi si trovano non tanto regole sterili e polverose, quanto, se mai, consigli e indicazioni pratiche su grammatica, sintassi e ortografia proposti con garbo e semplicità. Interessante la possibilità di chiedere informazioni grammaticali, in caso si abbiano dubbi di qualsiasi genere: domande e relative risposte vengono pubblicate nella pagina "Le vostre domande, le nostre risposte". Fra le varie sezioni, anche quella dedicata in modo specifico alla scrittura creativa.



Una risorsa online pratica e utile, destinata ad ampliarsi via via e quindi da visitare spesso.

R. M.

Via | Web 2.0 and something else

Sicurezza online? Sì, grazie!

15 gennaio 2011




Stefano Maruzzi, Country Manager di Google in Italia, racconta la sua esperienza di genitore in merito all'educazione dei figli sull'utilizzo consapevole di Internet e delle nuove tecnologie. Il video è pubblicato nel nuovo Centro Sicurezza Online per la Famiglia, uno spazio allestito da Google per raccogliere suggerimenti di importanti associazioni, consigli e spunti offerti da genitori (che lavorano in Google ma non solo) così come informazioni su come usare gli strumenti di sicurezza sviluppato per i prodotti Google. Insomma,  "una destinazione online dove i genitori possono trovare agevolmente risposte a tutte le domande su come tutelare la sicurezza dei loro figli su Internet. In collaborazione con Save the Children, Telefono Azzurro e Terre des Hommes". Si tratta dunque di offrire a tutti gli utenti le risorse necessarie a garantire un'esperienza sicura in rete, fornendo a genitori e insegnanti strumenti per aiutarli a scegliere i contenuti che i loro bambini possono visualizzare online; offrendo suggerimenti e consigli alle famiglie su come preservare la sicurezza in rete; lavorando a stretto contatto con organizzazioni come enti governativi e istituzioni che si pongono l’obiettivo di proteggere i giovani da cyberbullismo, contenuti violenti e/o a sfondo sessuale, adescamento online, privacy. Sono inoltre disponibili un decalogo di consigli generali rivolti direttamente agli insegnanti e ai giovani utenti della Rete, nonché suggerimenti sui comportamenti da tenere nel caso in cui si sia vittime di episodi di cyberbullismo.

R. M.

Via | Sophia.it

Affondano o galleggiano?

14 gennaio 2011



"Sink or float?" è uno dei simpatici video proposti da "Sesame Street". Qui i protagonisti sono due "scienziati" in erba, Cookie Monster dei Muppet e la ragazzina Emma, entrambi alle prese con un esperimento sul galleggiamento dei corpi. Il filmato, destinato ai più piccoli, ma purtroppo solo in inglese, è interattivo e coinvolge lo spettatore in un itinerario che ricalca nella sua essenzialità quella che è la prassi del procedere scientifico: porre domande, formulare ipotesi, verificare con l'esperimento.

R. M.

(Ringrazio Ronny Brusetti per la cortese segnalazione).

Per non dimenticare.

13 gennaio 2011



In vista della "Giornata della Memoria" (27 gennaio), può essere utile tra l'altro riflettere sull'esperienza di Auschwitz nel racconto di alcuni sopravvissuti italiani. Il racconto dalla viva voce di chi ha vissuto tutte le fasi della Shoah italiana, dall'arresto fino alla liberazione e il ricordo di chi ha provato sulla propria pelle la follia della storia e ne porterà il segno per sempre rappresentano il tema del film Memoria (regia di Ruggero Gabbai. Autori: Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto), presentato dalla Fondazione C.D.E.C. (Centro Documentazione Ebraica contemporanea). Di seguito è richiamato un breve estratto del film. Il tutto, mentre compaiono inquietanti  liste di ebrei "influenti" sulle pagine italiane del Forum neonazista Usa Stormfront...





R. M.

Siamo tanti, siamo troppi!

9 gennaio 2011




Prodotto da National Geographic Magazine, 7 Billion (7 miliardi) è un video che fa il punto su alcuni dati riguardanti l'incessante crescita della popolazione del nostro pianeta, che nel 2011 raggiungerà i 7 miliardi. di individui.
Le conseguenze sono chiare: enorme concentrazione di persone in sempre più numerose e invivibili megalopoli, accesso alle risorse essenziali affatto problematico per i più, ricchezza concentrata nelle mani di pochi...
Problemi enormi, come si può ben capire, di cui avere chiara consapevolezza ai più diversi livelli...

R. M.



Via | Maestro Alberto

Grazie, Maestra Antonella!

8 gennaio 2011



Segnalo volentieri il sito della collega Maestra Antonella, nato per socializzare alcune esperienze acolastiche realizzate insieme ai colleghi che operano nella sua scuola. Tra le tante, interessanti sezioni, spicca quella denominata "Dedicato ai bambini", che, oltre a raccolte di fiabe da leggere o ascoltare, di video divertenti e altro ancora, presenta due ricche e utili sottosezioni di giochi didattici, rispettivamente da scaricare e da effettuare direttamente on line.
Da visitare spesso!

R. M.

150 anni di Unità d'Italia: si parte dal Tricolore.

7 gennaio 2011



Partiranno stamane da Reggio Emilia le Celebrazioni ufficiali per i 150 anni dell'Unità d'Italia che nel corso del 2011 vedranno coinvolto tutto il Paese. Oggi, 7 gennaio, nel 214° anniversario della nascita del primo vessillo tricolore, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aprirà l'anno di festeggiamenti con la tradizionale cerimonia di omaggio alla bandiera.



Link utili:



R. M.

W la Befana!

6 gennaio 2011



Buona Befana a tutti!

R. M.

Kathryn e la supernova.

5 gennaio 2011



 Non è certo la prima volta che un astronomo dilettante fa un'importante scoperta subito confermata e registrata a livello di Unione Astronomica Internazionale. E così, la canadese Kathryn Aurora Gray ha trovato una supernova di magnitudo 17 nella galassia UGC 3378 della costellazione di Camelopardalis. 
Solo che Kathryn ha 10 anni...
 
R. M.

Eclisse del 4 gennaio 2011: alcuni filmati.

4 gennaio 2011



Un video di Enrico Cascone (INAF-Osservatorio astronomico di Napoli) sulle fasi dell'eclissi di Sole del 4 gennaio 2011. Riprese effettuate da Enrico Cascone e Andrea Di Dato con Celestron 9.25" equipaggiato con Nikon D90.






Filmato ottenuto con una telecamerina e un filtro infrarosso, nonostante il cielo fosse  parzialmente coperto (come dalle mie parti, purtroppo..).

R. M.

Eclisse del 4 gennaio 2011: una simulazione.

3 gennaio 2011



Una simulazione dell'eclisse parziale di Sole di domattina, 4 gennaio 2011.

R. M.