Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Creare e condividere risorse didattiche aperte.

31 gennaio 2012

http://www.associazionedschola.it/edumashup/Default.aspx
Iscrizione Seminario Dschola via kwout

L’associazione Dschola, in collaborazione con Wikimedia Italia, Centro Nexa e CSP promuove un seminario di approfondimento su Wikipedia e sulle licenze Creative Commons per la creazione e la condivisione di risorse didattiche aperte. Il seminario, denominato "Wikipedia e Creative Commons: la rivoluzione del sapere", è gratuito e si terrà giovedì 9 febbraio 2012 (ore 14-17,30) presso l'Auditorium ITI Majorana di Grugliasco ( Torino).
Per scaricare il volantino e / o iscriversi, cliccare sui relativi bottoni in fondo alla figura sopra richiamata.
 
 

Bambini e robot.


Su Repubblica.it, Giulia Belardelli presenta i risultati di una ricerca inserita nel progetto KIDS - Kids Innovation Discovery Series initiative, che aveva come scopo di valutare il tipo di rapporto intercorrente tra i piccoli nativi digitali e la tecnologia che li circonda. Non avendo dovuto compiere il "salto mentale" di noi adulti nel passaggio dall'analogico al digitale, i bambini di oggi considerano la tecnologia come parte integrante del loro paesaggio quotidiano. Ecco dunque che con un primo studio, Robots@School , a 350 nativi digitali di età compresa tra gli 8 e i 12 anni e residenti in Australia, Francia, Germania, Sudafrica, Regno Unito e Usa  è stato chiesto di immaginare una situazione in cui i robot fossero parte integrante della loro vita quotidiana. In particolare, il compito consisteva nell'inventare una storia (scritta, disegnata o entrambe le cose) scegliendo di ambientarla in classe, a scuola oppure a casa. Per interpretare le storie, i ricercatori hanno evidenziato temi come la natura del rapporto umano-robot e il tipo di attività condotte insieme. Dai disegni emerge che la barriera tra mondi virtuali e fisici è sempre più esile, fino a scomparire del tutto. Molti, infatti, ritraggono esperienze di spazi fisici, come viaggi reali o simulati, ma anche dispositivi che assistono nelle attività quotidiane e indicano un livello di interazione più dinamico e "umano" con le macchine, come se queste fossero un'estensione naturale della persona. In sostanza, i bambini coinvolti nella ricerca hanno mostrato di vedere la tecnologia come quasi umana e sono stati capaci di concepire dispositivi, giochi e piattaforme potenzialmente in grado di risolvere alcune delle sfide più grandi del nostro tempo. Del resto, cresciuti come sono a contatto con i nuovi dispositivi tecnologici, sono portati a pensarli non tanto come oggetti da possedere, ma come una sorta di collaboratori attivi, di insegnanti, di amici. Inoltre, "i bambini tendono a non scegliere tra il gioco e l'apprendimento. Al contrario, mostrano di sapersi muovere in maniera fluida tra le due dimensioni, spesso descrivendo attività in cui i due aspetti convivono".

Qui UTET, a voi Botticelli.

30 gennaio 2012


Passione per la Cultura, il network di siti  UTET per tutti gli appassionati della cultura, dedica il secondo sito del suo progetto a Botticelli, uno dei più celebrati pittori italiani.
botticelli.passioneperlacultura.it rappresenta  un vero e proprio viaggio alla scoperta dei dipinti, della vita e del periodo in cui il pittore fiorentino è vissuto. L’utilizzo di testimonianze dell’epoca, interviste a studiosi accreditati, descrizioni e video esplicativi dei suoi capolavori sono il mezzo per arrivare a conoscere a fondo tutta la sua opera ed il suo personaggio.
Il nuovo sito, in quattro sezioni, ci racconta la vita, il contesto storico culturale del periodo, lo stile pittorico, e le opere a partire da quelle riunite nella sala Botticelli del museo degli Uffizi di Firenze, sede della più grande galleria di capolavori botticelliani, fino ai due “capolavori nascosti”, non esposti al pubblico, conservati nel caveau del Museo stesso. Una vera e propria esperienza multimediale è fornita dall’utilizzo di una tecnologia ad altissima definizione per navigare all’interno delle opere del Botticelli: i 5 capolavori assoluti del Botticelli (La nascita di VenereLa PrimaveraPallade e il CentauroMadonna del MagnificatLa Calunnia di Apelle) sono stati riprodotti con un incredibile grado di affidabilità e precisione permettendo al navigatore di esplorare i quadri in ogni minimo dettaglio  per poter vedere fino ad ogni singola pennellata.

Dopo il salto, il video su "La nascita di Venere".

L'e-Quaderno di Insiemistica.


Appunti di Insiemistica è un e-quaderno sull'argomento i cui contenuti, il questionario, le pagine web animate sono stati curati qualche anno fa dai ragazzi della 1a F della Scuola Media Brofferio di Asti coordinati dalla loro docente di matematica Cinzia Chelo.
Ecco l'indice della pubblicazione:

Update 2015: i links sotto riportati non risultano più mirati agli argomenti indicati...

Magico iPad.

29 gennaio 2012



Il tablet della Apple fa magie? Almeno nelle vendite, sì!...

HistorAtlas.

28 gennaio 2012


HistorAtlas è un programma gratuito sviluppato da Romano Mazzini che propone 168 carte storiche commentate, una linea del tempo che facilita la navigazione, una cronologia illustrata e un'animazione per visualizzare i cambiamenti storici.
Per conoscere nei particolari il programma, si veda qui.

Binario 21.

27 gennaio 2012



Per non dimenticare.

Arriva Uffolo!


Segnalo volentieri Uffolo, il blog di Alessandro Battan, pregevole illustratore, disegnatore di fumetti professionista, grafico e creativo. Il blog, da poco attivo,  si prefigge lo scopo e gradualmente (nel tempo)  di creare una “struttura online” che possa diventare un punto di riferimento per i bambini  (che sono i principali destinatari del blog stesso), per offrire loro il piacere  e la possibilità  di scoprire, imparare, interessarsi a ciò che li circonda attraverso la  magia del disegno  e dell’ illustrazione, tornando così utile anche ai docenti della scuola dell'infanzia e di quella primaria.Non resta che augurare al nuovo blog tutto il successo che merita!

Dai lager alla Luna.

26 gennaio 2012



Dai lager alla luna? Sì, proprio così. La conquista della luna parte dai campi di concentramento come Dora Mittelbau, dove migliaia di prigionieri, come l'esperienza vissuta da Mario d'Angelo racconta, costruivano i razzi V-2, i progenitori dei razzi della serie Apollo. Le conquiste spaziali, hanno quindi come imprinting le deportazioni, le vessazioni, le morti di migliaia di persone. Il documentario di Mauro Vittorio Quattrina cui si fa riferimento nel video e che nasce appunto per IL GIORNO DELLA MEMORIA 2012, affronta dunque il tema dell'Olocausto in modo nuovo e ci farà vedere la luna sotto un altro aspetto e sotto un'altra angolazione: quella della storia dei campi di concentramento.

Qui non ci sono bambini.

25 gennaio 2012



Un'opportunità per docenti e alunni di Torino e dintorni. Il Museo Diffuso della Resistenza e della Deportazione di Torino organizza una mostra dedicata a Thomas Geve, giovane ebreo polacco sopravvissuto a ben tre campi di concentramento. L'evento fa parte degli appuntamenti per celebrare la Giornata della Memoria, che cade il 27 gennaio. 
Thomas Geve venne internato all'età di 13 anni. Subito dopo la liberazione, disegna sul retro dei formulari delle SS con pastelli e acquerelli l’esperienza nel campo di concentramento, come per fermarne il ricordo nel tempo. La mostra con le immagini realizzate nell’aprile del 1945 rimarrà aperta fino al 13 maggio 2012.

La Casa di Anne Frank.


Il Sito ufficiale della Casa di Anne Frank consente non solo di effettuare una visita virtuale (o organizzarne una reale...) al posto in cui la ragazzina ebrea viveva nascosta, ma anche di conoscere i momenti salienti della sua vita e di soffermarsi su quel Diario che dal suo tredicesimo compleanno ne accoglierà i pensieri come fosse una vera amica del cuore.
(Come spesso avviene in questo blog, l'immagine sopra richiamata ha i link attivi).

Pianeta Terra. Istruzioni per l'uso.

24 gennaio 2012


Sul sito del progetto I-CLEEN, progetto che si ispira a un modello di risorse didattiche denominate "Open Educational Resources" (O.E.R.) aventi la caratteristica comune di essere libere nell'uso, distribuzione e modifica, viene segnalata un'importante risorsa scientifica: "Pianeta Terra. Istruzioni per l'uso (Earth, The Operator Manual)".
Si tratta di un video documentario in inglese, online, breve, gratuito e con un corredo enorme di risorse didattiche per un impiego specifico a scuola in classi anche con studenti non english-speaker. 

Ancora con 2 dita, sulla tastiera???

23 gennaio 2012


Il post più popolare qui sul "Quadernone" è quello in cui nel 2008 presentavo il "TutoreDattilo" di Claudio Gucchierato, "un'applicazione pensata per aiutare i bambini, ma anche gli adulti meno esperti, nell'uso della tastiera del computer", giunta nel frattempo alla versione 7.14.
Così l'Autore sul suo sito: 
"Scrivere con dieci dita (tecnicamente 'alla cieca') è sicuramente il metodo più veloce e razionale di utilizzare la tastiera del computer e con TutoreDattilo e un po' di pazienza e costanza, in breve tempo è possibile riuscirvi.

FocalFilter: vietato distrarsi!

22 gennaio 2012


I ragazzi, a scuola o in ambiente domestico durante lo svolgimento delle proprie attività di studio, sono facile preda dei richiami eventualmente esercitati da siti di social networking o di games? Impostando il FocalFilter , software gratuito per tutti i sistemi operativi Windows, potremo bloccare l'accesso a specifici siti web da noi definiti impedendone l'apertura per un determinato arco di tempo (dai 5 minuti alle 12 ore). Il software, che supporta i più comuni browser (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome e Safari), necessita del "Microsoft .NET Framekwork 4" sui pc da... filtrare.

Bambini in rete, ma protetti!

20 gennaio 2012


Weblock for kids è stato pensato per offrire ai più piccoli un'esperienza di navigazione in rete all'insegna della massima sicurezza possibile. Si tratta du un software gratuito per Windows dotato di funzioni di parental control, che i genitori (o i docenti in ambito scolastico) potranno configurare impostando a priori liste di siti web adatti ai propri figli/alunni. Sarà possibile impostare diversi profili di utilizzo adattandoli a bambini di diversa eta/classe. 
Tramite password si potrà anche impedire l'accesso non autorizzato al pc o a determinate applicazioni ivi presenti.

29 dritte per rimanere creativi.


29 WAYS TO STAY CREATIVE from TO-FU on Vimeo.

29 modi per rimanere creativi? Ecco i suggerimenti (in inglese) del video di TO-FU. Alcune dritte hanno suscitato commenti perplessi (come "star lontano dal computer" :)), altri a me paiono del tutto congrui: leggere una pagina di dizionario (al giorno, suppongo), per esempio, mi sembra un ottimo suggerimento da proporre ai ragazzi e da mettere in pratica noi stessi...

Vangelo: domande e risposte.

19 gennaio 2012


Da Elefant Software, sito che rende disponibili in modo completamente free alcuni buoni programmi didattici, ecco "Vangelo Quiz", un programma per Windows, ma anche per smartphone, tablet e dispositivi con sistema operativo Android, che aiuta a conoscere il Vangelo attraverso una serie di domande a scelta multipla. Domande e risposte si basano sull'edizione del Vangelo della CEI.

Tutto il Carnevale (della Matematica) in un PDF Ebook.

18 gennaio 2012


La Prof. Annarita Ruberto, di Matematic@mente, ha opportunamente preparato un PDF Ebook anche scaricabile, che raccoglie in 35 pagine tutti i contributi del recente Carnevale della Matematica n. 45 (che aveva come tema "Teoria della computazione, storia del pc e dintorni"), in modo da facilitarne al massimo la fruizione in ambito scolastico.

Childsplay: giochi educativi per i più piccoli.


Childsplay è una raccolta di attività educative per bambini da scaricare in locale ed è multipiattaforma: gira su Windows, OSX e Linux. Utilizzabile dai più piccoli sia in ambito domestico che alla Scuola dell'Infanzia, Childsplay consente di applicarsi in una serie di attività divertenti di ordine matematico, linguistico, psicomotorio (coordinazione occhio-mano, giochi propedeutici all'utilizzo di mouse e tastiera...). Non mancano attività di gioco puro e semplice (puzzle, pong, pacman...).

 

Naviga, bimbo, naviga: ma in sicurezza!

17 gennaio 2012


ING DIRECT ha messo a disposizione delle famiglie NavigaBimbo, uno strumento semplice e gratuito per un controllo sui siti raggiungibili e sui tempi di utilizzo della Rete. Il genitore può facilmente scaricare il programma, seguendo le istruzioni. Una volta lanciato, la finestra di controllo occupa tutto lo spazio del monitor e blocca il desktop del computer: in questo modo i bambini possono muoversi in uno spazio protetto. NavigaBimbo è la grande novità di “Coltiva il tuo sogno”, l’innovativo progetto ludico-didattico promosso da ING DIRECT e dedicato a tutti i bambini delle scuole elementari e ai loro insegnanti.

(Quasi) tutta la storia, in 3 minuti.

16 gennaio 2012



Dal big bang ad oggi: che gran can-can!...

Gioca con la matematica!


"Gioca con la matematica" è la Sezione del sito Matematicamente.it dedicata espressamente a giochi matematici interattivi. Non si tratta tanto di esercizi e test di matematica, quanto piuttosto di "passatempi e giochi intelligenti che hanno attinenza con la matematica e possono contribuire a migliorare le capacità logiche e decisionali, sviluppare la memoria e la rapidità di calcolo. Diversi giochi sono dedicati ai bambini ma non mancano difficili sfide per adulti". 
Fra i giochi più "visitati" troviamo:
Tabelline: sfida il computer
Dama, sfida il computer
Salto del cavallo
Tris, sfida il computer
Ripassa le tabelline con il Memory

Finalmente è Carnevale (della Matematica)!

15 gennaio 2012


Ieri la Prof. Annarita Ruberto ha presentato sul suo blog Matem@ticamente la 45a edizione del Carnevale della Matematica, il primo del 2012. Il tema proposto per questa edizione è "Teoria della computazione, storia del pc e dintorni", un tema non facile, ma affascinante e certamente attuale. Inutile soffermarsi sulla quantità e qualità dei contributi in tema ospitati, preferisco sottolineare l'introduzione della stessa infaticabile collega alla rassegna dei contributi, introduzione dedicata questa volta al grande Alan Turing, di cui quest'anno, il 23 giugno, ricorrerà il centenario della nascita.

"Durante la sua breve vita, Turing esercitò un impatto unico sulla storia del computing, della computer science, dell'intelligenza artificiale, della biologia dello sviluppo (esplorò la relazione tra i computer e la natura), e della teoria matematica della computabilità"...


Gentilezza : effetto boomerang grandioso!

13 gennaio 2012



Da vedere senz'altro insieme ai ragazzi...

C'è molto da ridere...


Alcune delle vignette umoristiche su avvenimenti e situazioni del 2011 a scuola, raccolte da maestra74, "una tardiva digitale nell'era dei digital natives", in un'apposita sezione del suo blog, scritto per fermare idee, appunti e riflessioni, ma anche, appunto, per sorridere un poco sul mondo della scuola...

Somma 15.

12 gennaio 2012


Un altro dei problemi non facilissimi proposti su BASE Cinque - Appunti di matematica ricreativa dal Prof. Giancarlo Bo e che richiederebbero "una piccola illuminazione". Per quanto mi riguarda, buio pesto!
E al momento, sul sito indicato, la risposta non c'è ancora...

Ancora una volta, "non è mai troppo tardi"!

11 gennaio 2012

La UE ha proclamato il 2012 "Anno europeo dell'invecchiamento attivo e delle solidarietà tra generazioni" e tra le tante iniziative messe in campo non si può non menzionare il progetto "Nonni su Internet" della fondazione "Mondo digitale", in verità già da tempo radicato in 7 regioni del centro-nord e ora in partenza anche in diverse regioni del sud. Lo scambio intergenerazionale mostra di funzionare alla grande e sono già 10.000 i giovanissimi tutor (alunni delle scuole da quella primaria in su) che hanno insegnato l'uso del computer a 12.000 "diversamente giovani" internauti, dai 60 anni in su. Alla Fondazione "Mondo digitale" sono espliciti: "Oggi la metodologia di apprendimento intergenerazionale, basata sull’alleanza tra scuole e centri anziani, è diventato un modello di intervento nazionale (13 regioni) e transnazionale (8 paesi). Dalla stampa Nonni su Internet è stato definito un progetto 'formato esportazione' per due ragioni: può essere replicato in qualsiasi contesto territoriale (dalle aree devastate dal terremoto in Abruzzo al piccolo villaggio rurale vicino a Liegi, in Belgio) ed è formulato in maniera completa, 'chiavi in mano', supportato dalla codifica delle conoscenze necessarie per attuarlo (manuali, questionari, test di valutazione, guide, workshop formativi, video-lezioni ecc.)".

Hansel e Gretel: EnglishTalking Book.

10 gennaio 2012



La celeberrima fiaba di Hansel e Gretel in un libro parlante (in inglese) della serie Talking Books di  APPU SERIES. Sempre sulla medesima fiaba ricordo anche il mio programma "A tu per tu con Hansel e Gretel" già segnalato qui.

PDF24 Creator: il "coltellino svizzero" per PDF.


PDF24 Creator 4.1.2 è un applicativo che relativamente ai documenti PDF consente (tra il moltissimo altro) di creare file di questo tipo da qualsiasi applicazione che fornisca una opzione di stampa; convertire automaticamente documenti tipo Word, Excel, e immagini in PDF; unire più documenti PDF in uno, spezzettarli, estrarne pagine con cui creare nuovi PDF; creare file PDF catturando immagini da schermo intero, schermo area di lavoro, finestra attiva, contenuto della finestra attiva; spedire file PDF per email ...
Un applicativo per sistemi Windows versatile, efficiente e del tutto gratuito. 
 

I software di S. Caramanna.

9 gennaio 2012


Segnalo volentieri i programmi e i giochi didattici realizzati dal collega Salvatore Caramanna con il programma-autore Neobook 5, lo stesso che uso io per i miei software. Si tratta al momento di una decina di programmi, tutti liberamente scaricabili, tra i quali troviamo: un corposo "Viaggio nella preistoria", ipertesto ricco di giochi, test e puzzle; una versione digitale del celebre quesito di Einstein; alcune interessanti varianti del "gioco dell'impiccato" e tanto altro ancora, assolutamente da provare.

Un PC a 25 dollari.

8 gennaio 2012


Raspberry Pi: questo il nome del pc low cost da 25 dollari. E così, dopo il mirtillo del BlackBerry e la mela di Apple, è venuto il  momento di assaggiare un altro frutto, il lampone. Alcuni dei promotori del rivoluzionario mini-pc da domani saranno al CES di Las Vegas, la più importante fiera dedicata ai gadget tecnologici, per lanciare il microcomputer da 25 dollari. Se avrà successo, cambierà davvero tutto. Anche a scuola.

Da PDF a Word in un Flip.


"Flip PDF to Word" è un'utility del tutto gratuita che in modo semplice ed accurato permette di convertire file PDF, ormai diffusi anche in ambito scolastico, in documenti Word, consentendo in tal modo una facile modifica degli stessi. La conversione da PDF a Word mantiene il layout originale, estraendo agevolmente etichette di testo, grafici, forme. Con la funzione batch si possono convertire fino a 500 file PDF in una sola volta, o 100 pagine di PDF in 1 minuto.

Via | Geekissimo

La mappa del... riassunto.

7 gennaio 2012


"Tutti a bordo - dislessia" ha appena pubblicato un'utile mappa mentale che fornisce un puntuale schema-guida da seguire nell'attività di riassunto. Cliccando sull'immagine, la si può ingrandire e scaricare.

La Marcia dei Re Magi.

6 gennaio 2012



Bella esecuzione della "Marcia dei Re Magi", il cui tema è presente anche ne "L'Arlesiana" di Bizet.

Una versione italiana del testo:

Da lontan arrivano tre Re,
su tre cammelli fieri e drappeggiati.
Da lontan arrivano tre Re,
a render vanno
omaggio al Re dei re.
Con doni vengono insieme a lor
guerrieri arditi
e le guardie del tesoro.
Con doni vengono insieme a lor
guerrieri arditi
con le trombe d’or.

Come i Re Magi.



Buona Epifania a tutti!

Contro il bullismo in rete.

5 gennaio 2012



Questo video ha vinto la gara creativa Userfarm "Il tuo video per farne parlare" sulle tematiche della "Sicurezza in Rete". Il tema scelto dall'autore è "Cyberbullismo". ''Se non puoi far tornare indietro le cose impedisci che vadano avanti'': questo il senso del video, efficace spot contro il bullismo in rete.

La bambina e il mangiatore di stelle.


The Star Eater from Nicola Lemay on Vimeo.

Da Kidproof, canale di Vimeo che presenta una buona raccolta di cortometraggi adatti per i bambini, anche piccoli (nessuna violenza, niente temi adulti, senza barriere linguistiche), "The Star Eater", delizioso cartoon in (buona) animazione tradizionale 2D.

Joe, quando l'animazione si fa poesia.

4 gennaio 2012


Joe from Laetitia Butyn on Vimeo.

Stupendo video d'animazione. Creato da Laetitia Butyn  in vista dell'esame di diploma alla EMCA (Ecole des Métiers du Cinéma d'Animation) di Angoulême, sublima poeticamente un'esperienza di vita vissuta nell'infanzia.


L'enigma delle monete in riga.


Da Base Cinque - Appunti di matematica ricreativa, un problema intrigante, non semplice, per provare a mettere in gioco il proprio pensiero laterale matematico (sugli esiti del mio mi taccio, arrossendo non poco...).

100 anni in 10 minuti.



Già segnalato su "Scientificando" dalla collega Annarita Ruberto, il video sopra richiamato consente di passare in (rapida) rassegna i principali avvenimenti degli ultimi 100 anni in poco più di 10 minuti. Il materiale su cui si basa il filmato è quasi completamente originale e, pur con qualche inevitabile lacuna, permette di ricordare i grandi eventi (spesso, ahinoi, terribili) di quasi tutto il secolo breve e del primo decennio del nuovo millennio.

Bambini e pubblicità.

3 gennaio 2012



Leggo su Geekissimo della curiosa "guerra pubblicitaria" in atto fra Apple e Samsung: quest'ultima, "per promuovere il nuovo Galaxy Tab 8.9 Lte, ha deciso di ingaggiare la stessa bambina protagonista dello spot realizzato da Apple per pubblicizzare l’iPhone 4S". 
La bambina sembra ("sembra") divertirsi, i genitori saranno, immagino, euforici, per varie, intuibili ragioni... A me la cosa provoca disagio e mi domando, ancora una volta: è proprio indispensabile coinvolgere i bambini nella pubblicità, per di più strappandoseli gli uni con gli altri?

Il cielo di gennaio.



Il cielo di gennaio è particolarmente ricco: pianeti, meteore e costellazioni facili da individuare. Alcune indicazioni per iniziare l’anno con lo sguardo rivolto alle stelle. Da MEDIA INAF, notiziario on line dell'Istituto Nazionale di Astrofisica.

La Scuola made in Italy.


L'articolo "Per un made in Italy dell'Istruzione" della collega Claudia Fanti, pubblicato su "Educazione&Scuola", avanza "dal basso" un'originale e ben motivata proposta per riorganizzare tutto il nostro sistema scolastico partendo proprio da quelle che sono le peculiarità irripetibili della cultura italiana.
Una proposta interessante su cui riflettere, specie laddove conclude:

"...Ma non basterebbe fornire di un tablet ogni banco! Assolutamente non basterebbe, se l’operazione non fosse accompagnata da un incentivare l’allontanamento dalla concezione che vede la scuola ingessata in rigidi sistemi di valutazione, i quali per loro natura impongono giudizi e voti a breve termine. Volere una scuola italiana, in stile storicamente italiano invece vuol dire renderla simile alle botteghe artigiane nelle quali l’apprendista si misura con la materia e con l’esperienza dei vecchi maestri per poi rielaborare, ricreare, arricchire di valore aggiunto con il lavoro gomito a gomito con il maestro e con i maestri di altre botteghe in una catena di magisteri che costantemente si rinnovano...".

Editor audio di lusso (e gratis).

2 gennaio 2012


Come ogni giorno, anche oggi Giveaway of the Day offre gratuitamente un software commerciale. Il programma  che si può scaricare liberamente solo per oggi (fino alle ore 9 di domattina, in realtà) è Sound Editor Deluxe, un editor visuale per i file audio disegnato per i sistemi Windows. Si tratta di un valido editor  con cui apportare svariate modifiche ai nostri file audio, come: aumentare o diminuire il volume, aggiungere fade in o fade out ad esso, cambiare la velocità di riproduzione e tantissimo altro ancora.
Molto numerosi anche gli effetti digitali da applicare ai nostri file (ho notato una buona resa, ad es., dell'effetto eco). Tra le molte features, non solo il ripping di cd musicali e audiocassette nei più comuni formati audio, ma anche l'acquisizione di video da You Tube e del relativo audio e la funzione Text to Speech (digitare un testo per registrarne la lettura da parte di una voce digitalizzata presente sul pc). Un software con cui sviluppare interessanti progetti audio anche in relazione a specifiche esigenze didattiche. Per scaricarlo direttamente da qui,
cliccare sul corrispondente link in basso della figura richiamata in apertura del post.