Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Docenti finlandesi, stipendi italiani.

31 gennaio 2013


"Oggi Mario Monti a Radio 24 ritorna sulla questione scuola. Il modello che il movimento di Mario Monti presenta alle elezioni è quello finlandese.
'Lì gli insegnanti sono considerati una categoria sociale molto rispettata' ha affermato a Radio 24, 'l'obiettivo finale è di dare agli insegnanti la convinzione giustificata di godere di grande rispetto sociale'.
Ma alla domanda se ciò corrisponderà anche ad una crescita della bustapaga dei docenti, risponde: 'Attenzione, non vogliamo comprare la soddisfazione degli insegnanti. Vogliamo migliorare la scuola in modo che anche loro siano orgogliosi di lavorarci'.
Insomma, docenti alla finlandese ma con stipendi italiani"...
Insomma: le nozze coi fichi secchi.

100 con quattro 7?

30 gennaio 2013

"...Scrivete quattro 7 e gli opportuni segni aritmetici in modo da ottenere 100.
Con quattro 9 sarebbe stato più facile, ma i quattro 7 richiedono una buona dose di ingegno.
Chi sa risolvere il trucchetto?".
Su una calcolatrice non scientifica, potete usare tutte le operazioni aritmetiche, le parentesi e il punto decimale... (Su BASE Cinque la soluzione).

Lo sento: stiamo per diventare amici.

29 gennaio 2013



Un video del D-PAN: Deaf Arts Network Professional, che opera per sostenere, incoraggiare e sviluppare opportunità formative e professionali di persone di talento che sono sordi e con problemi di udito.
Ecco il testo in inglese della canzone:

L'ultima farfalla.

27 gennaio 2013



La poesia "La farfalla", di Pavel Friedmann, magistralmente letta da Dino Becagli su musica di J. Pachelbel: "Canone". Per non dimenticare.

E' un uomo, questo?

26 gennaio 2013



"Se questo è un uomo" di Primo Levi, dalla bellissima voce di Dino Becagli. In sottofondo, la musica suggestiva di John Williams, dalla colonna sonora del film "Schindler's List". 


Gli antenati di Curiosity.

25 gennaio 2013


Sul blog di Paolo Attivissimo, si parla dei rover predecessori di Curiosity impegnati nell'esplorazione di Marte:
"...Opportunity, il piccolo robot teleguidato o rover della NASA, ha completato nove anni di esplorazione di Marte come apripista per il fratello maggiore Curiosity. Opportunity è infatti atterrato sul pianeta il 24 gennaio 2004, con una vita operativa prevista di soli tre mesi, ma ha superato questo limite di ben trentasei volte, percorrendo in totale circa 35 chilometri sulle proprie sei ruote...".
"...Anche il suo gemello, Spirit, ha resistito ben oltre le previsioni iniziali, ma è rimasto incagliato a maggio del 2009 e non dà più segni di attività da marzo del 2010".
Di seguito un simpatico e tenero fumetto (in inglese, con traduzione) proprio dedicato a Spirit, il gemello che non ce l'ha fatta:

Scarpette rosse a Buckenwald.

24 gennaio 2013




Un paio di scarpette rosse

C'è un paio di scarpette rosse
numero ventiquattro
quasi nuove:
sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica
"Schulze Monaco".

C'è un paio di scarpette rosse
in cima a un mucchio di scarpette infantili
a Buckenwald
erano di un bambino di tre anni e mezzo
chi sa di che colore erano gli occhi
bruciati nei forni

ma il suo pianto lo possiamo immaginare
si sa come piangono i bambini
anche i suoi piedini li possiamo immaginare
scarpa numero ventiquattro
per l' eternità
perché i piedini dei bambini morti non crescono.

C'è un paio di scarpette rosse
a Buckenwald
quasi nuove
perché i piedini dei bambini morti

non consumano le suole.

(di Joyce Lussu)

Memo per il "Giorno della Memoria".

23 gennaio 2013


Dei tantissimi appuntamenti programmati per il 27 gennaio (ma l'arco di tempo attorno alla data del Giorno della Memoria si è molto dilatato ultimamente), l'ANED ne segnala alcuni, regione per regione, provincia per provincia.

Libri digitali, autori bambini.

22 gennaio 2013


Ecco i primi libri digitali prodotti dagli alunni della Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo Veronella Zimella.

Da oggi iscrizioni online.

21 gennaio 2013


"La normativa vigente (legge 7 agosto 2012, n. 135) stabilisce che 'A decorrere dall'anno scolastico 2012-2013, le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado per gli anni scolastici successivi avvengono esclusivamente in modalità on line'. Per tale ragione è stato realizzata questa pagina web che accompagna le famiglie nel percorso per l’iscrizione on line: dalla registrazione, alla ricerca della scuola desiderata, dalla compilazione del modulo di iscrizione al suo inoltro".
Per iniziare e avviare la registrazione, cliccare sull’immagine a destra "Iscrizioni online", attiva da oggi, 21 Gennaio 2013.

A riveder le stelle.


Le 100 immagini spaziali più belle dell' European Southern Observatory.

Come andare in paradiso.

20 gennaio 2013


Su Base Cinque - Appunti di Matematica ricreativa, un classico problema di logica:

"Stai cercando la strada per il Paradiso e giungi a un bivio.
Sei certo che una delle due strade porta al Paradiso mentre l'altra porta all'Inferno. Ma non c'è nessun cartello indicatore perciò non sai da che parte andare.
Il bivio è sorvegliato da due guardiani. Uno di essi risponde sempre in modo veritiero alle domande che gli sono rivolte e l'altro mente sempre. Purtroppo tu non hai la minima idea di quale sia il guardiano sincero e quale il bugiardo.
Invece i due guardiani si conoscono bene e sanno chi è il SINCERO e chi è il BUGIARDO.
Ti è concesso di rivolgere una sola domanda a uno solo dei guardiani.
Come puoi individuare la strada per il Paradiso?".
 Ah, saperlo!...

Capire un'acca.

19 gennaio 2013


Strategie per superare una delle difficoltà ortografiche più ostiche per gli alunni di scuola primaria.

Via | Bussola scuola

La scuola al centro della campagna elettorale? Quando mai?

18 gennaio 2013


I risultati dell'indagine di cui parla Tullio De Mauro: "Su testi di comunicazione quotidiana si verifica la totale incapacità di decifrare singole parole o cifre (alfabetizzazione strumentale elementare) per l’1 per cento di adulti nativi o immigrati tra i 16 e i 65 anni (in Italia per il 5 per cento dei nativi). Il 7 per cento non capisce o non sa scrivere una breve frase (in Italia il 33) e percentuali maggiori hanno difficoltà anche nella comprensione di testi orali (l’accertamento di ciò è una novità importante). Le discussioni sul da farsi saranno al centro della campagna elettorale italiana?".
(La mia risposta alla domanda del Professore: "No").

E io mi faccio la Grande Muraglia....

17 gennaio 2013

... o la Basilica di San Pietro... o la Sagrada Familia... o il Partenone... o una delle tante altre architetture disponibili sul Creative Park di Canon. In cartoncino, scaricando modelli ed istruzioni in PDF.

Via | tuttoprof

Come NON fare motoria nella Scuola Primaria.

16 gennaio 2013


Paolo Babaglioni, giovane esperto di educazione motoria e autore di ebook e audiocorsi sulla disciplina, offre consigli su come impostare correttamente una lezione di motoria nella scuola primaria, lezione che dovrebbe prevedere alcune attività praticamente irrinunciabili:
  • correre
  • saltare
  • strisciare
  • arrampicarsi
  • fare gare a squadre
  • confrontarsi con gli attrezzi, l’ambiente
  • socializzare con lo sport
Non mancano nell'intervento di Paolo preziosi e concreti suggerimenti ai docenti non specializzati in materia per rendere più efficaci le loro lezioni di educazione motoria.

Te lo do io il Carnevale!

15 gennaio 2013


Su Poesie Reportonline una corposa raccolta di link a materiali e risorse utili per la ricorrenza del Carnevale:

  • Poesie di Carnevale   ( 74 articoli )
    Poesie di Carnevale, Poesie sul Carnevale, Poesie per Carnevale, Carnevale, Poesie sulle Maschere, Poesie di Arlecchino, Poesie di Pulcinella, Poesia per Carnevale, Filastrocche di Carnevale, Poesie Coriandoli di Carnevale, poesia su arlecchino,  viva viva carnevale, filastrocche di carnevale, poesia carnevale poesia maschere di carnevale.
  • Racconti di Carnevale   ( 59 articoli )
    Racconti di Carnevale, Racconti sul Carnevale, Racconti per Carnevale, Racconti sulle Mascherine, Racconti di Arlecchino, Storie di Carnevale, Fiabe di carnevale, Racconti di Pulcinella, Storie di Maschere, Signor Mangilli, Storia di Mangilli di Crescenzago, Storia di Carnevale, Storia dei Coriandoli, Racconto di Carnevale, Racconto per Carnevale, Racconto Carnevale.
  • Maschere   ( 34 articoli )
    Maschere di Carnevale, Maschera milanese Meneghino,  Maschera Veneziana Pantalone, Le maschere italiane, Maschera Fiorentina, Maschera Romanesca Rugantino, Maschera di Arlecchino, Maschera di Pulcinella, Il Dottor Balanzone, Pantalone, Brighella, Gianduia, Stenterello, Colombina.
  • Lavoretti di Carnevale   ( 9 articoli )
    Lavoretti di Carnevale, Lavoretti per Carnevale, Lavoretti sul Carnevale, Lavoretti di Carnevale per bambini, Idee facili da realizzare per Carnevale, Lavoretti di Carnevale con cartoncino, Lavoretto di Carnevale, Lavoretto per Carnevale.
  • Canti di Carnevale   ( 9 articoli )
    Canzoni di Carnevale, Canzoni per Carnevale, Canti per Carnevale, Canti sul Carnevale,
    Canti di Carnevale, Canti di Carnevale per giocare, Canto di Carnevale, Canto per Carnevale, Canzone di Carnevale, Canzone per Carnevale, Canzone sul Carnevale.
  • Filastrocche di Carnevale   ( 22 articoli )
    Filastrocche di Carnevale, Filastrocche per Carnevale, Filastrocche sul Carnevale, Filastrocca di Carnevale, Filastrocca per Carnevale, Filastrocca sul Carnevale, Filastrocche di Arlecchino, Filastrocche per mascherine, Filastrocche di Pulcinella.

Oggi è Carnevale (della matematica)!

14 gennaio 2013


Il blog Matem@ticaMente, della Prof.ssa Annarita Ruberto, ospita oggi la 57a edizione del "Carnevale della Matematica", questa volta dedicato a "Matematica e Nuove Tecnologie",  un tema di sicura attualità, "scelto per avviare una riflessione ed una discussione sulle connessioni ed interazioni tra la Matematica e l'impiego delle Nuove Tecnologie, qui intese prevalentemente come Tecnologie Didattiche ed Educative, argomento che interessa in primis il campo dell'Istruzione e dell'Educazione, con ricadute a pioggia sull'intera Società...".

Divertirsi con la musica.

13 gennaio 2013


Il sito della San Francisco Symphony (SFS), preziosa risorsa per l'educazione musicale, fornisce a piccoli e grandi un ottimo modo per ascoltare, imparare e divertirsi con la musica.
 

Carnevale da colorare.

12 gennaio 2013


Su Midisegni.it, una ricca serie di maschere di Carnevale (anche tradizionali e folkloristiche) da stampare e colorare.

La strega puzzona.

10 gennaio 2013



Deliziosa fiaba ecologica realizzata coi bambini delle Scuole dell'infanzia del VI Circolo di Forlì.

Come ti gestisco la classe.

9 gennaio 2013


Sul canale video di Alberto De Pafilis, di MetaDidattica.com, i 10 filmati che presentano strategie e tecniche per la gestione del gruppo classe. Ecco i temi dei video della serie, che costituisce una sorta di  "coltellino svizzero" per la gestione della classe tutto da sperimentare nella pratica didattica:

1. Richiamare l'attenzione di alunni distratti 
2. Ottenere l'attenzione della classe all'inizio dell'ora 
3. Fornire indicazioni di lavoro efficaci
4. Predisporre al meglio la classe nei propri confronti 
5. Rinsaldare il proprio rapporto con la classe 
6. Richiamare l'attenzione di un alunno in particolare 
7. Ottenere il consenso della classe 
8. Persuadere la classe a svolgere il proprio lavoro 
9. Recuperare una classe distratta 
10. Rinforzare l'autostima degli alunni.

Natale archiviato, Carnevale vicino...

8 gennaio 2013


Su Lapappadolce, una raccolta di link a proposte di costumi e travestimenti, maschere, parrucche, mantelli, accessori, tute, idee per il trucco, tutto "fai da te" per il gioco dei travestimenti. E non solo per Carnevale...

Videopillole d'italiano.

7 gennaio 2013


Su "Garzanti Linguistica", una serie di sintetiche pillole video che offrono non solo regole, ma anche notizie curiose e interessanti sulla lingua italiana. Si tratta di 12 video in cui il noto linguista Giuseppe Patota risponde ai molti dubbi sulla lingua italiana in modo semplice, efficace e anche divertente. Ogni video è corredato dalla trascrizione integrale dei testi e da una serie di esercizi utilizzabili come verifica della comprensione degli argomenti trattati.

Son giochi da ragazze.

6 gennaio 2013


Su didiGAMES, tantissimi giochi gratuiti online per bambine e ragazze.

Via | Tuttoprof

Scherzi da Befana.

5 gennaio 2013


Un racconto di Rosalba Cocco, di "Crescere creativamente", da leggere, stampare e infilare nella calza insieme ai dolcetti...

La Befana? Vien di notte!

4 gennaio 2013


La Befana vien di notte... con dei simpatici sacchettini pieni di caramelle: sui sacchetti, lei, la mitica vecchina, così come proposto dalla vulcanica Maestra Valentina.

Questionari di base: facili e gratuiti!

3 gennaio 2013


QuestBase (nuova versione di WinAsks) è una applicazione gratuita  e multipiattaforma (compatibile con Windows, Mac, Linux, iPad ed Android) che offre tutte le funzionalità per creare e gestire questionari, test, quiz, esami, erogati sia direttamente on-line che stampati su carta. Progettato come strumento di formazione, apprendimento e valutazione, QuestBase può anche essere utilizzato per prove di selezione, test psicologici, sondaggi di opinione e soddisfazione, ricerche di mercato e feedback dai Clienti. Nessun software da installare o configurare — si è liberi di creare e svolgere i questionari da qualsiasi computer o dispositivo (ad esempio, un tablet) collegato ad Internet, oppure si possono stampare su carta automaticamente, anche in più versioni differenti e con un layout professionale e moderno. Come strumento didattico, QuestBase aiuta i docenti nella creazione di questionari ed esami autovalutativi, nella somministrazione agli studenti, nella loro correzione e nell'analisi dei risultati. In qualità di strumento formativo, QuestBase permette alle organizzazioni di valutare e certificare le conoscenze, le abilità e le competenze. E, soprattutto, è completamente gratuito! Basta una semplice iscrizione. Iscriviti adesso.