Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Cresce bene il coniglio con un uovo...

31 marzo 2014


Su Cresce bene.com, l'invito a realizzare un "...simpatico coniglietto con un uovo! È un’ottima decorazione pasquale e un lavoretto molto carino da fare anche con i più piccoli!...".

La scuola di Giannini.

29 marzo 2014


Su Skuola.net, il programma che il Ministro dell’Istruzione ha presentato in Senato e che si può sintetizzare in alcune parole chiave che sono: "...scuola aperta, più autonoma e con nuovi sistemi di valutazione del merito. E più ricca...".
Se son rose...

Osservare è un gioco.

28 marzo 2014


Su Guamodì Scuola, la proposta di un gioco tanto semplice quanto interessante, il cui obiettivo è "...educare gli alunni all'osservazione attenta dell'ambiente e delle persone che li circondano...".

Oggi è morto Beethoven.

26 marzo 2014



Rai Storia ricorda la morte del grande musicista avvenuta il 26 marzo 1827.

Pasqua di decorazione.

25 marzo 2014


Su Tête à modeler, in francese, una miniera di idee e proposte di attività e lavoretti in vista della Pasqua, con le immancabili decorazioni delle uova.

In classe con tablet e spicchi di Limone.

24 marzo 2014


Da Spicchi di Limone, il blog della collega Paola Limone, è possibile scaricare l'e-book in PDF "In classe con il computer", utilissima guida all'impiego individuale a scuola dei nuovi devices (netbook, tablet) .
Scrive fra l'altro l'autrice nell'introduzione:
"In queste pagine voglio raccontare ciò che è già stato fatto e ciò che si può fare in classe e a casa per imparare anche con il supporto della tecnologia. Voglio raccontare anche degli errori più comuni in cui ci si può imbattere, di ciò che si deve prevedere e organizzare prima di qualsiasi lavoro con gli allievi. Parlerò di ciò che potrà e dovrà fare l’insegnante ma anche di ciò che spetta alle famiglie e dei compiti delle amministrazioni comunali e del Ministero...".

MO I GEnitori ci devono pensare.

23 marzo 2014


"'Per un web sicuro' è un progetto promosso dal Moige – Movimento Italiano Genitori, con l’obiettivo di fornire a ragazzi, genitori e insegnanti tutte le informazioni necessarie per un corretto e responsabile uso della rete...". Dal febbraio 20141 ha preso il via "...la terza edizione, sempre insieme a TrendMicro e Cisco, in partnership con Google Italy e in collaborazione con Polizia Postale e delle Comunicazioni. Obiettivo: sensibilizzare oltre 40.000 persone tra ragazzi, genitori, nonni e docenti su un uso corretto e responsabile della rete...".


La scienza 50 volte più divertente.

22 marzo 2014


Sul blog Learning Never Stops, i links a 50 siti web che aiutano a rendere l'apprendimento della scienza divertente più che mai.

(Visto su Maestro Roberto)

Domani il mondo finisce in acqua.

21 marzo 2014


Mancano ormai poche ore alla Giornata mondiale dell'acqua, che vedrà domani 22 marzo lo svolgimento di numerosi eventi in tutto il mondo, come dal 1993 a questa parte. Il tema delle varie manifestazioni di domani riguarderà in generale il legame che intercorre tra acqua ed energia.

Dal diario della tartaruga...

20 marzo 2014


...(Turtle diary), tra il tanto altro, una raccolta ben fornita di giochi di matematica per bambini e ragazzi.

Non tutti i padri sono papà.

19 marzo 2014



"Ogni uomo può essere padre, ma bisogna essere speciali per essere papà!" (Anne Geddes).

FAVOLE AL T...WITTER.

18 marzo 2014


Su LTA, l'esperienza della collega Agnese Addone, che ha portato i propri alunni di quarta primaria ad avvicinarsi al mondo dei social network, in particolare a Twitter partendo dalle Favole al telefono di Rodari. Come ben sottolinea la docente, per cogliere il vero potenziale educativo dei S. N. "...è davvero necessario seguire un progetto, perché non basta esserci, bisogna anche saper comunicare dicendo qualcosa di interessante, che abbia un senso e che gratifichi chi scrive. L’interazione con gli altri è immediata...".

Festa del Papà last minute.

17 marzo 2014


Da Nostrofiglio.it, alcune proposte dell'ultimo minuto per festeggiare il papà impegnandosi in simpatici lavoretti.

Quasi quasi mi faccio un EPUB (però 3)...

16 marzo 2014


"...ePUB Editor è un ambiente online per la realizzazione semplice ed immediata di ebook in formato EPUB3. Gli ebook realizzati possono includere contenuti multimediali e funzioni interattive.
Ciò rende ePUB Editor particolarmente efficace nella redazione di ebook didattici, pensati in particolare per l'utilizzo di tablet come Apple iPad.
Gli ebook realizzati, oltre che in formato EPUB3, possono essere esportati anche come oggetti SCORM e dunque importabili in qualunque piattaforma di e-learning SCORM-compatibile (come Moodle, ad esempio), consentendo il totale tracciamento della fruizione...".

Buon 3,14... a tutti!

14 marzo 2014


Oggi, 3-14 nei paesi anglofoni, si festeggia il Pi Day, il giorno del Pi greco, con eventi in università e musei di tutto il mondo. Su Edutopia, links a sette risorse didattiche (in inglese) utili per celebrare in classe l'omaggio al "magico" numero. E dunque, buon 3,14159265358979323846264...day!

La Terra respira (noi si fa un po' fatica...)!


Su UX.Blog, spettacolari gif animate ottenute assemblando varie immagini del Pianeta riprese nel corso dell'anno.

Speciali...speciali!

13 marzo 2014


Da Education 2.0, è possibile scaricare in PDF  numerosi Speciali, le raccolte degli articoli più belli, i commenti più interessanti, le interviste, i contributi della community, i saggi, comparsi sul sito negli ultimi anni.
Le tematiche, sempre in linea con l'attuale dibattito pedagogico, non mancano di riferirsi anche a questioni meramente didattiche. 

Buon compleanno, Web!

12 marzo 2014


Su TechSpot, per ricordare che oggi si festeggia il 25° compleanno del Web, propone una specie di mosaico che visualizza e commenta (in inglese) alcuni degli eventi che hanno portato alla costruzione della ormai mitica ragnatela che avvolge il mondo.

Tappetino per il mouse? Sì, ma fatto coi piedi!

11 marzo 2014


Su Fun Lab Blog, la proposta di un lavoretto molto semplice, ma curioso e originale, per la Festa del Papà: "...Con gomma crepla e pittura faremo un tappetino per il mouse personalizzato con l’impronta dei bambini! I grandi potranno fare la loro impronta con una mano, mentre i più piccoli con l’aiuto di mamma potranno creare il loro piedino. Di certo un tappetino così il papà non l’avrà mai visto e sarà un bel ricordo da conservare!...".

Valutare i docenti? Meglio gli ispettori!

10 marzo 2014


Su Orizzonte Scuola, lunga intervista a Giorgio Israel (noto studioso di matematica, professore alla Sapienza di Roma e membro dell’Académie Internationale d’Histoire des Sciences), sulla valutazione del merito dei docenti (e degli alunni): "Studiare a fondo quel che si è fatto all’estero per non ripetere errori che poi costano cari, ecco uno dei suggerimenti di Giorgio Israel se si parla di valutazione e di valorizzazione del merito dei docenti. Il sistema migliore restano le ispezioni: commissioni composte da docenti di altre scuole, da docenti in pensione, da ispettori, che esaminano i testi adottati, assistono alle lezioni, interrogano gli studenti, discutono con i colleghi e poi fanno un rapporto...".

Il papà? Facciamogli la festa!

9 marzo 2014


Sul noto portale dienneti, un'esaustiva raccolta di links a risorse e materiali di varia natura sulla Festa del Papà. Difficile non trovare idee e indicazioni utili alla bisogna...

8 marzo, Festa della Bambina.

8 marzo 2014



"L'UNICEF richiama l'attenzione dell'opinione pubblica, in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2014, sul valore dell'istruzione femminile come strategia principale per accompagnare le bambine e le ragazze verso un futuro migliore e con più diritti".

Mario Lodi nel Paese dei balocchi.

7 marzo 2014


Su Globalist, Antonio Cipriani rievoca la figura di Mario Lodi, il mitico maestro elementare protagonista della stagione di rinnovamento della scuola e della pedagogia italiana negli anni '60 e '70, recentemente scomparso.
A chi una volta gli aveva chiesto del futuro, Lodi aveva risposto:
"Per la verità è un futuro che stava già dentro uno dei libri che ho amato di più, il Pinocchio di Collodi. Lì c'è già tutto sul tragitto che porta il burattino a diventare bambino o viceversa. Quando il cittadino diventa un burattino manovrato dagli altri. E sui Mangiafuoco, o il Gatto e la Volpe che ci vogliono convincere che c'è un campo dove nella notte crescono gli zecchini d'oro, c'è qualcosa da aggiungere rispetto a quanto scriveva Collodi ?".

Prima e dopo lo scoppio di una guerra.

6 marzo 2014




Save The Children UK racconta in un video, un secondo al giorno, come sarebbe la vita di una bambina prima e dopo lo scoppio di una guerra. Non sta succedendo nè nel Regno Unito nè qui da noi, ma questo non significa che non stia succedendo.

Battiam battiam le mani...

5 marzo 2014



...arriva il Presidente... (Colleghi, datevi una mossa, preparatevi anche voi alla bisogna! Meno male che io sono in pensione...).

Guerra in Crimea? Già fatta!


Su Rai Storia, una galleria di immagini sulla guerra di Crimea del 1853-'56.

Rapporto giovani - rete? È complicato, Dana Boyd!...

4 marzo 2014


Su Pagina99, l'intervista alla ricercatrice Dana Boyd, della New York University, che nel suo "It's complicated. The social lives of networked teens" ricostruisce il rapporto tra i ragazzi con pc e smartphone "...restituendo un'immagine lontana anni luce da quella preoccupata dei media tradizionali.Violazione della privacy, bullismo, narcisismo, isolamento, urlano i titoli dei giornali. Tutti pericoli che peserebbero sulla testa dei teenager nell'era di Facebook. Eppure ci sarebbe un modo sereno di guardare al web e ai ragazzi che lo abitano...". Il volume di Dana Boyd è scaricabile in PDF da qui.



ricercatrice della New York University ricostruiscono il rapporto tra i ragazzi con pc e smartphone restituendo un'immagine lontana anni luce da quella preoccupata dei media tradizionali.
Violazione della privacy, bullismo, narcisismo, isolamento, urlano i titoli dei giornali. Tutti pericoli che peserebbero sulla testa dei teenager nell'era di Facebook. Eppure ci sarebbe un modo sereno di guardare al web e ai ragazzi che lo abitano. It's complicated. The social lives of networked teens (YUP) è il titolo del volume che esce proprio oggi negli Stati Uniti ed è anche uno slogan dell'autrice. - See more at: http://www.pagina99.it/news/home/4144/-I-nativi-digitali-non-esistono.html#sthash.aYnVo7FI.dpuf

Ti lascio una canzone e ti travesto da big.

3 marzo 2014

http://www.huffingtonpost.it/beatrice-dondi/lasciate-in-pace-i-nostri-bambini_b_4883877.html


Su L'Huffington Post, Beatrice Dondi propone un intervento assai polemico nei confronti di certe trasmissioni televisive e certi travestimenti carnevaleschi ben poco rispettosi della dignità dei nostri bambini e ragazzi.

Caso mai venisse Renzi...

2 marzo 2014


...abbelliamo le nostre aule con i materiali proposti su baby-flash: cartelli per la porta dell'aula, striscioni di benvenuto... da scaricare in PDF.

Canta che impari (le tabelline)!

1 marzo 2014



Uno dei simpatici video di Mela Music per imparare le tabelline cantando.
Non bastassero, si veda anche questa pagina: Benedette tabelline!