Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

Lettera a una maestra.

30 giugno 2014


Su Questione di classe, la storia di Gianni, alunno "lento e pigro", diceva la maestra, lenta e pigra la sua parte...

Abbiamo 14 miliardi di anni (facciamocene una ragione).

29 giugno 2014



Su RaiEdu, si va alla scoperta della nascita dell’Universo con l’astrofisico Giovanni Bignami, grande divulgatore e Presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Grazie anche a un modello del Sistema Solare, scopriamo la vita dai primi minuti dopo il Big Bang alle stelle e alle comete, fino agli atomi. Con l'importante testimonianza filmata della più grande astrofisica italiana, Margherita Hack.

Internet a scuola? I genitori pensano che...

28 giugno 2014


Durante un convegno svoltosi qualche giorno fa a Roma, SafeGov.org, in collaborazione con l'Istituto Italiano per la Privacy, ha presentato i risultati di un sondaggio rivolto ai genitori italiani sulle loro opinioni circa l'utilizzo delle nuove tecnologie online nelle scuole e sulle relative conseguenze per la privacy degli studenti.
Secondo il sondaggio, la maggioranza dei genitori italiani ritiene che l'utilizzo di Internet a scuola possa apportare vantaggi significativi agli studenti ed è favorevole all'uso di strumenti on-line per le attività di apprendimento e per migliorare il rendimento scolastico, purché siano attivi gli opportuni controlli di protezione della privacy.

È estate: piccolini, divertitevi!

27 giugno 2014


Da Piccolini Barilla, è possibile scaricare liberamente un "Libro delle vacanze" del tutto particolare, una miniera di "attività creative e fantasiose per un'estate all'insegna del divertimento".

La fatica di leggere.



Realizzato da Anastasis per dare un'idea delle difficoltà che incontra un dislessico attraverso una simulazione per forza di cose approssimativa.

La Scuola 2.0? Fallita!

26 giugno 2014


Dalla corposa e documentata inchiesta di Repubblica.it, curata da Alice Gussoni e Salvo Intravaia:

"...Fondi stanziati che arrivano con il contagocce, docenti a corto di preparazione e infrastrutture inadeguate. La fine dell'anno scolastico traccia ancora una volta un bilancio amaro: malgrado i tanti proclami, la sfida per digitalizzare l'insegnamento arranca e l'ambizione di avere elementari, medie e superiori al passo con i tempi resta un miraggio. Con un paradosso a monte: in Italia, secondo lo stesso governo, il 44% della popolazione è ancora incapace di accendere un computer...".

Cassini e Saturno: 10 anni insieme.


Il 30 giugno, la missione Cassini festeggerà i 10 anni di esplorazione del pianeta, dei suoi anelli e delle sue lune. La sonda Cassini, portando la sonda Huygens dell'Agenzia Spaziale Europea, è arrivata nel sistema di Saturno il 30 giugno 2004 per una missione che in prima battuta avrebbe dovuto essere di quattro anni. Dal 2008, la NASA ha concesso alla missione tre estensioni, permettendo agli scienziati  di assistere ad eventi mai visti prima che stanno cambiando la nostra comprensione di come si formano i sistemi planetari e quali condizioni potrebbero rendervi possibile la vita.

Le 10 più importanti scoperte che la Missione Cassini ha reso possibile. 

La gallery delle più belle immagini catturate nei 10 anni della Missione Cassini.

Fai sport? 10 e lode!

25 giugno 2014


Stando ai risultati di uno studio spagnolo pubblicato sul Journal of Pediatrics, i bambini e gli adolescenti che fanno attività fisica hanno rendimenti scolastici migliori rispetto ai coetanei che, invece, trascorrono i pomeriggi sul divano davanti a televisione e computer (da Salute24).

PDF, convertitevi!

24 giugno 2014


Free Online PDF Converter è un convertitore online che ha la capacità di creare file PDF da qualsiasi formato di documento o di convertire documenti PDF  in Word, Excel e PowerPoint. 
Le sue caratteristiche principali includono:
- Conversione di documenti nativi e digitalizzati
- Nessun limite di dimensione del file
- Sicuro e facile da usare
- Risultati di conversione rapidi e precisi
- Senza problemi: non è necessario acquistare o installare nulla sul vostro computer

Volendo, si può scaricare liberamente la versione desktop e provarla per 15 giorni.

Scuola liquida(ta)?

22 giugno 2014


Su Nova, Dianora Bardi delinea il nuovo scenario dato dalla tecnologia che irrompe sulla scuola e la rende "liquida" attraverso i nuovi devices e i nuovi "ambienti" digitali.

"...Non è facile doversi reinventare nuovi modi di fare didattica, imparare nuove modalità di programmare, abbandonare (anche se parzialmente) vecchi sistemi di fare lezione che pur negli anni hanno dato risultati
soddisfacenti. Ma la società è cambiata, i nostri ragazzi sono cambiati e noi docenti dobbiamo rimetterci in gioco per dare la possibilità ai nostri giovani di diventare dei cittadini digitali capaci di entrare in un mondo del lavoro che richiede nuove abilità e soprattutto nuove competenze...".
Ma, inutile nasconderselo,  la strada è lunga, irta di difficoltà e di pericoli: rendere liquida la scuola, sì, ma attenzione a non...liquidarla del tutto...

Tastiera? Touch screen? Penna stilo!

20 giugno 2014


Sul blog Didatticarte, un prezioso post tutto dedicato alla "bella scrittura", quella, ça va sans dire, fatta a mano, magari così:

Il mondo in classe.

19 giugno 2014


ANCH'IO SONO STRANIERO! from Eleonora Orlandi on Vimeo

La storia di una classe in una scuola elementare di provincia (Prato). Un laboratorio di convivenza, dove l'italiano si impara senza libro di grammatica, perchè si sperimenta il mondo.

Scuole aperte d'estate? Meglio tutti i pomeriggi dell'anno!

18 giugno 2014


Su La Tecnica della Scuola, Alessandro Giuliani sposta il discorso sulle "scuole aperte d'estate" a quello sull'opportunità di aprire piuttosto le scuole al territorio trasformandole ogni pomeriggio in luoghi di aggregazione per tutti, così come avviene già oggi in tante realtà.
"...L’obiettivo, per tutte queste realtà, è sempre lo stesso: rafforzare il legame tra gli istituti scolastici e il territorio. Dopo le lezioni, cortili e aule si trasformano in luoghi di attività e incontro per cittadini, associazioni e imprese creative. Certo, occorre il sostegno, non solo morale dei municipi. E non solo. Un sostegno su cui non tutte le realtà, purtroppo, possono contare. E questo non è proprio un particolare…".

Scuole aperte a Ferragosto: perchè no? Però...

17 giugno 2014


Su La Tecnica della Scuola, Reginaldo Palermo interviene sulle recenti dichiarazioni del Ministro Giannini circa la chiusura (meglio sarebbe dire: l'apertura...) delle scuole durante le vacanze estive:
"...tenere aperte le scuole per 300 giorni all’anno in modo da trasformarle in luoghi di incontro, di sviluppo della socialità e così via. E se vogliamo esagerare: scuole con biblioteche fruibili, sale per l’ascolto della musica (o meglio ancora per la produzione di musica), e molto altro ancora. L’idea, insomma, è assolutamente eccellente. Ci sono solo alcuni piccoli “particolari” che forse il Ministro ha trascurato:  in una città come Firenze (citiamo a caso, se ne potrebbero menzionare a centinaia) nei mesi di luglio e agosto la temperatura media sta sui 35 gradi, spesso si superano i 40.
Domanda: chi sta a scuola a quelle condizioni? 
Inoltre, le dotazioni di biblioteche e sale di registrazione costano qualche soldo, ipotizziamo pure un investimento di un miliardo di euro all
anno: quanto tempo occorrerebbe per adeguare almeno il 30% delle scuole italiane?...".

A Montebelluna! A Montebelluna!

16 giugno 2014


Doriana Binotto, Una psicologa tra i banchi di scuola, dà conto di un training di potenziamento intensivo sugli errori ortografici più comuni rivolto ad alunni DSA o con difficoltà sia della scuola primaria che di quella secondaria di primo grado. Un'iniziativa meritoria e meritevole di essere realizzata...un po' dovunque...

I lati oscuri della nostra stella.

15 giugno 2014


Su Repubblica.it, nuove spettacolari immagini della nostra stella del Big Bear Solar Observatory. Con uno spettacolare slideshow.

Diversamente mamma.

14 giugno 2014


Su "Universo Mamma", "... l’accorata lettera di una mamma disabile che ha deciso di esprimere i suoi dubbi, le sue paure, ma anche le sue speranze in relazione alla maternità...".

Lasciatemi giocare ancora per un anno!

13 giugno 2014


Su "Pensare la scuola", Cosimo De Nitto si occupa della vexata quaestio dell'anticipo scolastico a 5 anni.
A 4 o 5 anni i bambini possono iniziare a scrivere, leggere, contare e possono anche essere bravi nel farlo? Sarà, ma c'è "...il database delle insegnanti, la loro pluriennale esperienza, il loro averne viste e trattate di tutti i colori da cui poter attingere la conoscenza di quanto male faccia, delle fatiche didattiche che comporta un inutile e dannoso precocismo che vuole far iniziare a 4/5 anni la scuola primaria...".

Ti spiego perchè sei così abile (diversamente).

11 giugno 2014


Da EricksonLIVE è possibile scaricare (previa registrazione) "Viaggio nella consapevolezza", di Laura Carbonati, psicologa e psicoterapeuta.
"...È auspicabile, giusto, fondamentale che un bambino diversamente abile possa essere messo a conoscenza e adeguatamente informato circa le caratteristiche della sua malattia? È meglio che sia tenuto all’oscuro perché non soffra o è preferibile accompagnarlo in un «viaggio verso la consapevolezza»?...".

Viva Verdi!



Dalla prima puntata di Verdiana, lo speciale di Rai Educational realizzato in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Oltre all' attivita` di compositore, viene sottolineata anche l'importanza del ruolo politico di Verdi, simbolo indiscusso del Risorgimento  e dell’Unità d’Italia.

I test Invalsi? Li prepariamo così.

10 giugno 2014


Su Corriere.it, in un'intervista, Daniela Notarbartolo, facente parte del gruppo di docenti che prepara i test Invalsi, racconta come nascono le prove strutturate in questione.

Minori online, maggiori le attenzioni!

9 giugno 2014


Su D - la Repubblica, l'adescamento dei minori online: le dritte degli esperti e l'intervista al garante per l'Infanzia e l'Adolescenza.

Una turbina eolica? Si può fare (a scuola)!


Oggi e domani sono al lavoro presso il Robotic Center della Città Educativa di Roma gli alunni dell’Istituto comprensivo Via dell’Archeologia, per scoprire le potenzialità della robotica applicata alle nuove forme di energia utilizzando il kit Lego Education. Un bell'esempio di scuola del fare...

La scuola? Aperta per ferie!

8 giugno 2014


Tante le "attenzioni" raccolte dalla proposta di Giorgio Paolucci pubblicata nei giorni scorsi su "L'Avvenire". Attenzione da parte del Ministero, dei Sindacati, delleOrganizzazione dei genitori nella scuola, dei rappresentanti delle comunità straniere in Italia... Tante attenzioni, con tanti se e tanti ma...
E i docenti?

Policaro's Policy.

7 giugno 2014






Dalla "Giornata aperta sul Web" di Porte Aperte Sul Web del 26 maggio 2014, i contributi di Caterina Policaro, docente e blogger, su "Social media policy in ambiente scolastico".

Tempo di pagelle. Da assegnare ai docenti.

6 giugno 2014


Su ComUnità, Mila Spicola sviluppa approfondite riflessioni "...su due materie incandescenti: la diversificazione della carriera e la valutazione dei docenti. Possibilmente correlandole all’obiettivo principale per cui si mettono in campo: il miglioramento di un sistema d’istruzione...".

Pillole per la dislessia.

5 giugno 2014


Su Rete News, Elisa Pibiri sviluppa in modo sintetico, ma chiaro ed efficace l'argomento della dislessia nei bambini, articolandolo in alcuni agili punti (pillole...):
 - Quando si può parlare di dislessia
 - Come riconoscere la dislessia
 - La diagnosi
 - 4 cose da non fare
 - Come aiutare un bambino dislessico
 - 4 cose da fare
 - Disturbi associati alla dislessia nei bambini 

Social Networks a scuola? 7 miti, tutti falsi.

4 giugno 2014


Su iSchool, Alessandro Bencivenni "demolisce" alcuni falsi miti (7) che avvolgono l'uso dei Social Networks a scuola. Eccoli:

1. NESSUNO LI UTILIZZA A SCUOLA: FALSO. 
2. I MIEI STUDENTI ANDRANNO A FICCARE IL NASO NEI MIEI AFFARI: FALSO. 
3. GLI STUDENTI MI SUBISSERANNO DI MESSAGGI: FALSO. 
4. SARÒ COSTRETTO A LAVORARE DI PIÙ, ANCHE A CASA: FALSO. 
5. ALLA FINE NON RIMARRÁ NULLA DEL LAVORO FATTO ONLINE: FALSO. 
6. TRANNE CHE PER QUALCHE PROGETTO SPECIFICO, I SOCIAL NETWORK NON SERVONO A MOLTO: FALSO. 
7. NON MI PIACE NÈ FACEBOOK NÈ TWITTER E QUINDI NESSUN SOCIAL NETWORK: FALSO. 

 Nello smontare i 7 falsi miti sui S. N., Bencivenni offre preziose indicazioni su come trarre profitto dagli stessi nel lavoro con gli alunni, inserendo anche links a utili risorse e tutorial.

Noi bambini? Abbiamo dei diritti!

3 giugno 2014

Dal Portale delGarante dell'Infanzia e dell'Adolescenza della Regione Lazio è possibile scaricare in PDF il libro "Amico Diritto - I diritti dell'infanzia raccontati dai bambini", una guida per i bambini, a cui spiega con linguaggio semplice e chiaro quali diritti sono loro riconosciuti dalla Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia.

La Costituzione? A fumetti!

2 giugno 2014


"Il Mistero delle Cinque Gemme- Il principio della separazione dei poteri a fumetti", realizzato dal Comune di Cremona, in circa cinquanta pagine a fumetti riassume i diversi articoli che formano la Costituzione italiana; partendo dai diritti fondamentali passando per i doveri, senza dimenticare di spiegare la divisione dei poteri. Le immagini ed un testo scorrevole rendono concetti complessi espliciti e chiari anche per piccoli lettori. Una lettura ideale, per tutti, in questo giorno di Festa della Repubblica...

Tutti al Quirinale!


"...La visita virtuale del Palazzo del Quirinale permette ai visitatori di percorrere le sale aperte al pubblico la domenica attraverso immagini ad alta definizione.
Con le voci degli attori Francesco Pannofino e Isabella Ragonese che accompagnano il visitatore nella descrizione delle sale, si possono ammirare gli arredi e le opere d’arte delle sale del Palazzo effettuando una passeggiata virtuale, muovendosi all’interno degli ambienti e avvicinarsi ai diversi elementi...".

Il prof che ci piace.

1 giugno 2014



A quando..."La maestra che ci piace"?