Un blog dal passato

Nato nel 2003 come uno dei primi blog didattici per alunni di Scuola Primaria (se non il primo...), diventa nel 2006 un blog di segnalazioni di risorse online e di software didattici free per docenti e alunni delle Scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° grado.

All'ingresso della scuola.

31 agosto 2016

http://www.lascuola.it/it/home/editrice_detail/schede-didattiche-scuola-primaria-5/tutte_le_news/

Su La Scuola.it, sempre disponibili le schede didattiche con le prove d'ingresso di italiano e matematica per tutte le classi della scuola primaria.

I fantastici 6 del meteo.

30 agosto 2016

http://www.repubblica.it/ambiente/2016/08/29/news/app_educazione_ambientale-146813376/?ref=HRLV-19


Su Repubblica.it, la presentazione di "MeteoHeros", l'app che trasforma l'educazione ambientale in un gioco da ragazzi. "...Sei bambini che da un giorno all'altro  diventano supereroi a tutela dell'ambiente. Non è la trama di un nuovo cartone animato, ma il concept di un'app sviluppata dal Centro Epson Meteo per avvicinare i più giovani all'educazione ambientale, investendo cosi sugli adulti del futuro. Nix, Thermo, Ventum, Fulmen e Nubes sono i MeteoHeros, i protagonisti che, attraverso avventure e a valori come il lavoro di squadra e l'amicizia,  accompagneranno i bimbi alla scoperta dei fenomeni atmosferici e dell'ecologia. Dalla trama semplice ma intrigante, l'app è in realtà un gioco che si rivolge ai giovanissimi dai 4 ai 10 anni...".

Lo Stato dell'Arte.

29 agosto 2016


Se un custode degli Uffizi si sente chiedere: "In che sala è la donna che esce dalla cozza?" ( uno dei tanti esempi di quesiti, gaffe e abbagli di visitatori di musei raccolti nella pagina Facebook "Lavoro in un museo e mi diverto"), di che Stato dell'Arte parliamo?

Negli occhi dei bambini.

27 agosto 2016

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/08/26/foto/terremoto_disegni_bambini-146685587/1/?ref=HRER3-1#1

Su Repubblica.it, una gallery mostra i disegni dei piccoli sopravvissuti  "...in un campo per sfollati ad Accumoli, l’epicentro del sisma. Assistiti da un gruppo di psicologi. Simona Torre, della Croce Rossa, spiega come si tenta di farli lentamente tornare alla normalità: 'Spesso sono più forti degli adulti...Li seguiamo nelle nostre piccole ludoteche, li coinvolgiamo, li facciamo interagire tra loro, esprimere i propri sentimenti... Tante di queste immagini ritraggono i soccorritori e i loro mezzi. Il perché è chiaro: per loro rappresentano la salvezza...'”.

Terremoto: cosa fare / non fare.

26 agosto 2016

https://twitter.com/crocerossa?ref_src=twsrc%5Etfw

Dalla Croce Rossa Italiana, un memorandum sulle principali norme di comportamento da seguire in caso di terremoto, al chiuso e all'aperto. Norme che ogni alunno dovrebbe conoscere e memorizzare.

Centro Italia devastato.

25 agosto 2016





Il bilancio, ancora provvisorio, del tragico sisma parla di 247 morti. Fra questi non mancano i bambini. Difficile da accettare.

Una grammatica da giocare.

24 agosto 2016

http://scuolaprimaria-liberidiscrivere.blogspot.it/2016/08/giocare-con-la-grammatica-si-puo.html

Su Liberi di scrivere, una miscellanea di giochi didattici vari di grammatica (e ortografia).

Carta e penna? Anche!

23 agosto 2016

http://www.youreduaction.it/carta-e-penna-per-sviluppo-delle-capacita-maria-nunzia-urso/

Su Youreduaction, un'articolata riflessione dell'insegnante Maria Nunzia Urso sull'importanza di carta e penna per lo sviluppo cognitivo degli alunni.

I quadrati? Possono essere magici!

22 agosto 2016

http://www.softwaredidatticofree.it/schedamelencolia.htm

"MELENCOLIA I", un mio programma tra arte e matematica ricreativa, è incentrato sui cosiddetti "quadrati magici". Si parte dal quadrato magico inserito dal grande artista tedesco Albrecht Dürer in una sua celebre incisione del 1524, un quadrato di 4 x 4 caselle in cui la somma dei numeri posti su ogni riga, ogni colonna e ogni diagonale è sempre uguale a 34. Gli alunni sono quindi invitati a completare una serie di quadrati magici simili a quello di Dürer. Se non vengono commessi errori, alla fine della esercitazione si potranno stampare alcune immagini di belle incisioni del maestro tedesco.

Altre Olimpiadi.

20 agosto 2016

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=583257068502946&substory_index=0&id=100924280069563

MIUR Social dà conto del brillante risultato ottenuto da studenti italiani alle #Olimpiadi Internazionali di Informatica (28a edizione) che si è tenuta a Kazan, in Russia: due medaglie d’argento e una di bronzo.
"...A ricevere la medaglia d’argento sono stati Filippo Baroni, del Liceo Scientifico Gandini di Lodi, e Andrea Ciprietti, del Liceo Scientifico M. Curie di Giulianova (Te). Il bronzo è stato conquistato da Marco Donadoni, del Liceo Scientifico “F. Lussana” di Bergamo. A far parte della squadra italiana anche Filippo Quattrocchi, del Liceo Scientifico G. Galilei di Trento.
Le Olimpiadi Internazionali di Informatica (IOI) sono riservate agli studenti delle scuole superiori fra i 14 e i 20 anni che vengono selezionati dopo una serie di competizioni a livello regionale e nazionale. Quest’anno i “campioni del bit” in gara provenivano da più di 80 Paesi del mondo...".

Congratulazioni ai giovani vincitori!

Un fiume da ascoltare.

19 agosto 2016

http://www.softwaredidatticofree.it/schedamoldava.html

Il mio programma "Guida all'ascolto di 'La Moldava' di Bedrich Smetana" intende facilitare un approccio attivo, consapevole e guidato all'ascolto del celebre brano classico.

110 e lode a chi?

18 agosto 2016

http://www.corriere.it/cronache/16_agosto_11/due-scuole-italiane-forbice-divario-che-si-allarga-0bf6d51a-6007-11e6-bfed-33aa6b5e1635.shtml

Su Corriere.it, Gian Antonio Stella si occupa delle "due scuole italiane" e della forbice del divario che si allarga, con un Sud dove i 110 e lode ai neodiplomati traboccano, puntualmente "smentiti" da indagini sia internazionali (PISA) che nazionali (INVALSI). Insomma: "...Non solo esistono due Italie e due scuole italiane, due universi di studenti e due di professori. Ma il divario, anziché ridursi, si va sempre più allargando. E ciò meriterebbe da parte di tutti, non solo del governo, un po’ di allarmata attenzione in più...".


Il Cenacolo di Leonardo? A Firenze!

17 agosto 2016

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/08/17/news/italiani_non_conoscono_il_belpaese-146133130/?ref=HREC1-27

Su Repubblica.it, si dà conto di un sondaggio fatto per conto della Sanpellegrino intervistando 4 mila persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni sulle meraviglie del Belpaese: uno su due non le conosce. "...L’ignoranza riguarda le cose più note, quelle per cui milioni di turisti arrivano ogni anno in Italia dopo aver studiato libri, guide e consultato i siti internet...". Qualche chicca? Il 60% non sa dove si trova il Cenacolo di Leonardo (6 su 10 pensano sia a Firenze), il 56% ignora dove si trova il ponte di Rialto. Il 48% considera i Nuraghi Sardi un dolce, la Certosa di Pavia per il 42% è un formaggio e la Valle dei Templi per il 39% si trova in Egitto mentre per il 35% il Parco del Valentino è a Roma...

Ecco che si spiegano molte cose di questo disgraziato Paese...

A Milano si legge di più.

http://www.tecnicadellascuola.it/item/23090-amazon-la-citta-dove-si-legge-di-piu-e-milano-la-sicilia-agli-ultimi-posti.html

Su La Tecnica della Scuola, la classifica delle città italiane che leggono più libri, individuata secondo il numero di titoli in formato cartaceo e eBook acquistati dai lettori su Amazon.it durante l’ultimo anno su base pro capite, in città con più di 100.000 abitanti. In testa Milano.

Anche quest'anno le farfalle vanno Aruba.

16 agosto 2016

http://d.repubblica.it/lifestyle/2016/08/12/foto/the_butterfly_farm_farfalle_isola_aruba_insetti-3199270/1/?ref=HRLV-14

Su d.repubblica.it, splendida gallery sulla "Butterfly Farm" che si trova ad Aruba, isoletta caraibica. Questa “fattoria delle farfalle” circondata da reti ospita 35 specie provenienti da tutto il mondo.

Gli alberi? Molto simili a noi!

15 agosto 2016

http://d.repubblica.it/lifestyle/2016/08/12/foto/la_vita_segreta_degli_alberi_peter_wohlleben_libro_ecologia_botanica_foresta_wood_wide_web-3190059/1/#container

Su d.repubblica.it, una gallery sull'affascinante mondo degli alberi in occasione dell'imminente uscita del libro "La vita segreta degli alberi" di Peter Wohlleben, ex guardia forestale oggi a capo di un’azienda forestale ambientalista in cui pratica il ritorno alla foresta vergine. Il tono dei testi (almeno quelli delle didascalie...) appare un po'...fantanaturalistico, ma le curiosità sono tante e le foto splendide...

Il vero digital divide che divide i ragazzi.

14 agosto 2016

http://ischool.startupitalia.eu/analisi/56718-20160803-digital-divide-teenager-usano-la-rete

Su Ischool StartupItalia, si commentano le ricerche dell’Organizzazione per la Cooperazione e Sviluppo Economico secondo cui, pur trascorrendo più o meno la stessa quantità di tempo online, "...i ragazzi ricchi sono più propensi a usare il web per cercare informazioni, leggere le notizie e aggiornarsi, mentre quelli provenienti da famiglie con un reddito più basso, online tendono a usare le chat, i giochi o a guardare i video...".

Stelle nel verde.

13 agosto 2016

http://www.repubblica.it/esteri/2016/08/12/foto/stati_uniti_lucciole_foto-145850720/1/?ref=HRESS-38#1

Su Repubblica.it, una gallery con splendide foto di lucciole dei boschi americani.

E Piano Piano mi faccio un castello (di sabbia)...

12 agosto 2016

http://www.vanityfair.it/lifestyle/bambini/16/08/10/castelli-sabbia-regole-renzo-piano-architetto

Su Vanity Fair, le quattro regole dell'architetto Renzo Piano (!) per costruire perfetti castelli... di sabbia.

Renzi: "Tra 20 anni capirete...".

10 agosto 2016

http://www.tecnicadellascuola.it/item/22987-riforma,-renzi-i-risultati-si-vedranno-tra-20-anni,-colpa-nostra-se-la-gente-non-lo-capisce.html

Su La Tecnica della Scuola, si dà conto di quanto dichiarato ieri sera dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, alla festa dell'Unità di Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia. "...Quello che stiamo facendo sulla scuola è la cosa più importante, anche se non siamo stati bravi a spiegarlo, fra 20 anni i risultati sulla scuola si vedranno".

Verrebbe da dire: "A lungo termine..." con quel che segue...

Vi son numeri interessanti? Interessante!

9 agosto 2016

http://www.lanostra-matematica.org/2016/08/i-10-numeri-piu-interessanti-1-parte.html

Su Matem@ticamente, Annarita Ruberto ricorda che "... Secondo i matematici, ci sono numeri più interessanti di altri. Per togliere un po' di ambiguità al significato di interessante, conveniamo che i matematici trovino interessanti dei numeri aventi delle proprietà matematiche che li differenziano da altri numeri...".
Segue una decina di numeri che, per varie ragioni, possiamo convenire di trovare "interessanti"...

Chi ha paura della Capra ferrata?

8 agosto 2016

http://www.softwaredidatticofree.it/schedacapraferrata.htm

Il mio programma "A tu per tu con...'La capra ferrata'" propone la lettura di una fiaba popolare assai nota in Toscana (ma presente con varianti nella tradizione dialettale anche altrove, come nella mia Lomellina...), con alcune facili attività volte a verificarne un'adeguata comprensione da parte dei piccoli.

La lettura? Solo benefici!

6 agosto 2016

https://metamorphosisj.wordpress.com/2016/02/22/les-bienfaits-de-la-lecture/

Su The Metamorphosis Journal, una bella infografica sui tanti benefici che la lettura apporta al corpo, alla mente e alle nostre relazioni sociali. 

Da tradurre, adattare e, magari coinvolgendo gli alunni,  farne un cartellone-memo da appendere in classe...

29 volte creativi.

5 agosto 2016

https://vimeo.com/24302498

Da TO.FU , un video con 29 consigli 29 per essere creativi:

Aggiungerei un 30° consiglio: cestina liste simili... : )

Ascoltiamo le fiabe di Schehrezade!

4 agosto 2016

http://www.softwaredidatticofree.it/schedarimskij.htm

"Guida all'ascolto di 'Scheherezade' di Nikolaj Rimskij-Korsakov" è una delle mie piccole guide all'ascolto (guidato e "attivo") di celebri brani classici.

Le altrui moltiplicazioni.

3 agosto 2016

http://www.softwaredidatticofree.it/schedavedica.htm

http://www.softwaredidatticofree.it/schedaaraba.htm

"La moltiplicazione vedica"  e "La moltiplicazione araba" sono piccole guide a procedure moltiplicative "altre" rispetto all'algoritmo di calcolo scritto cui siamo abituati qui da noi. Procedure curiose, ma anche di disarmante semplicità, se ben comprese...

Democrazia ed educazione: un binomio inscindibile.

2 agosto 2016

http://www.ilsussidiario.net/News/Educazione/2016/8/2/LETTURA-Democrazia-ed-educazione-la-riforma-della-scuola-pronta-da-100-anni/716921/

Su Il Sussidiario.net, si ricorda che quest'anno ricorre il centenario della pubblicazione di uno dei testi pedagogici più importanti della storia dell'educazione dell'ultimo secolo: "Democrazie ed educazione", di John Dewey.

Fu il testo di pedagogia che "portai" all'esame di concorso magistrale: lo andrò senz'altro a rileggere, dopo così tanti anni...